• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

MECCANICITÀ O LIBERTÀ?

Gli Altronauti – puntata dell’11 giugno 2021

Una delle idee fondamentali di insegnamento volto alla conoscenza di sé stessi è che nello stato ordinario tutto avviene nel sonno, ovvero tutto accade nella ripetizione meccanica dei ricordi e delle associazioni.
In tale stato non abbiamo altra possibilità che sperimentare frammenti di sogni passati, opachi riflessi che velano la realtà e la vera conoscenza.
Non possiamo dare direzione alla nostra vita con la volontà catturata in un sogno. Nel regno dell’io ordinario siamo totalmente dipendenti dalle influenze esterne e schiavi delle reazioni automatiche del nostro funzionamento meccanico. È una schiavitù che riveste un ideale di libertà.

Ne parliamo attraverso alcune vive testimonianze, sondando le diverse impressioni ed esperienze degli ascoltatori.

SIAMO DAVVERO “LIBERI”?

Gli Altronauti – puntata di venerdì 4 giugno 2021

Com’è mai possibile: abbiamo studiato, faticato, fatto strada, guadagniamo tanto, siamo in gamba, abbiamo dei bei soldi in tasca, abbiamo una casa, una macchina per andare dove vogliamo, siamo riconosciuti e rispettati socialmente… come possiamo essere schiavi?!

Ne parliamo in questa puntata, in una sinergia tra l’esperienza del Gruppo Altrove e l’impressione degli ascoltatori, affrontando un po’ di quelle limitazioni e contraddizioni che rendono la nostra “libertà”… fortemente condizionata.

RIVOLUZIONE INTERIORE

Gli Altronauti – puntata di venerdì 28 maggio 2021

Milioni di persone nel mondo soffrono oggi di una comune mancanza; i sentimenti intensi e forti che ancorano l’uomo alle proprie radici esistenziali sono per questa moltitudine come sospesi; la rabbia e la paura hanno sostituito il desiderio e la voglia di vivere. La precarietà e l’incertezza generano paura, e la paura ottunde l’atto consapevole del “pensare” liberamente. Si sono affievoliti i punti di riferimento; i valori familiari e sociali su cui le moltitudini strutturavano la propria vita non reggono più il confronto con questa nuova concezione di umanità, che richiede privazioni sistemiche dell’essenzialità individuale, e di interi popoli, risultando essere per ora motivo di confusione e perplessità generale. La massa è come in un limbo, sospesa tra ciò che era, a cui brama ritornare, e ciò che sarà, di cui teme pensare…

CONFORMISTI O CONVINTI

Gli Altronauti – puntata di venerdì 21 maggio 2021

«Sembra, nel mondo di oggi, che ognuno desideri solo essere identificato con la maggioranza: successo, riconoscimento e conformismo sono le parole d’ordine. Eppure, noi abbiamo il mandato di essere non conformisti; dobbiamo essere convinti, non conformi: la convinzione viene dall’interno, la conformità, da fuori. Una società opulenta vorrebbe indurci a credere che la felicità consista nella dimensione delle nostre automobili, nella imponenza delle nostre case e nella sontuosità delle nostre vesti. Ma Gesù ci dice: la vita di un uomo non consiste nell’abbondanza delle cose che egli possiede. Noi abbiamo coltivato una mentalità di massa, e siamo passati da un rozzo individualismo a un rozzo collettivismo». (M. L. King)

LA MORTE E LA VITA SECONDO LA LEGGE DI POLARITÀ

Gli Altronauti – puntata di venerdì 14 maggio 2021

«Non ci siamo mai chiesti cosa sia la morte, con tutto il nostro essere. Viene sempre presa in considerazione nei termini della sopravvivenza, come se fosse la continuazione della vita in una catena o con un movimento incessante. Ma la sopravvivenza è solo sopravvivenza di ciò che è conosciuto. Agiamo dal conosciuto al conosciuto. Desideriamo la continuità e ci attacchiamo alla sopravvivenza senza mai interrogarci sulle origini di questo desiderio…».

LA VIA DELLA SINCERITÀ

Gli Altronauti – puntata di venerdì 7 maggio 2021

«Quello che un uomo dice dovrebbe sempre passare in secondo piano rispetto a ciò che è e a ciò che fa. Nell’enfasi di quest’epoca priva dei valori essenziali e di reali punti di riferimento, sembra invece che conti solo ciò che uno dice e che, in fondo, spesso non fa…».

Essere sinceri e leali a se stessi è il vero metro di misura per chi si orienta in un cammino rivolto al Vero, soprattutto quando questa intima lealtà comporta la rinuncia a schemi, parvenze, maschere che nel tempo abbiamo imparato ad adottare per convenienza e per sopravvivenza sociale. Insieme alle esperienze del Gruppo Altrove, impressioni e opinioni degli ascoltatori arricchiscono la puntata di molti validi spunti di riflessione.

IMPARARE AD ESSERE VERI

Gli Altronauti – puntata di venerdì 30 aprile 2021

«Imparare ad essere veri è un Lavoro a tempo pieno. Non funziona se lo praticate saltuariamente, e per prendervi questo tipo di impegno bisogna che amiate ed apprezziate la Realtà. Dovete voler essere veri ad ogni costo. Dovete amare la verità, anche se non vi piace quello che pensate di essere in un determinato momento. Questo genere d’Amore è la motivazione più potente, la vera Aspirazione per il Lavoro interiore…».

Cosa significare realmente essere veri, sinceri, essere “noi stessi”? Quali sono le implicazioni e le difficoltà che troviamo nel provare a mettere in pratica quotidianamente questo impegno così profondo? E soprattutto a cosa dovremmo… rinunciare?

LA RESPONSABILITÀ DI SCEGLIERE

Gli Altronauti: puntata di venerdì 23 aprile 2021

In questa puntata attraverso spunti di diversa natura parliamo di cosa significa assumersi la responsabilità di compiere delle scelte ed accettarne le conseguenze, anche attraverso la conoscenza di alcune leggi che, pur non essendo inserite nei programmi di studio scolastici, presiedono al processo evolutivo di ciascuno di noi.

DISTACCO E DISCERNIMENTO

Gli Altronauti: puntata di venerdì 16 aprile 2021

In questa puntata parliamo della necessità di emanciparci dalle condizioni in cui siamo cresciuti e che ci hanno forgiato quando non ci permettono di progredire e armonizzare la nostra vita, nonché del nostro rapporto con i «maestri», quelli idealizzati e lontani e quelli concreti e umani; l’occasione si presta per una disamina di due parole, «distacco» e «discernimento», il cui significato può esserci di aiuto in questo processo evolutivo.

IMPARARE AD ACCOGLIERE

Gli Altronauti: puntata di venerdì 9 aprile 2021

Dal punto di vista del Lavoro su di sé, «accogliere» non significa solo prestare ospitalità o dare sostegno a qualcun altro, ma anzitutto essere aperti, propensi e partecipi verso gli eventi che ci capitano tutti i giorni, verso le parole che gli altri ci trasmettono, verso le esperienze, per poterne trarre nutrimento utile alla nostra evoluzione. Ovvero l’opposto di ciò che spesso potremmo essere portati a fare dal nostro piccolo grande ego…

RAPPORTARCI CON L’AUTORITÀ

Gli Altronauti: puntata di venerdì 2 aprile 2021

In questa puntata ci soffermiamo sul rapporto che, anche da adulti, la nostra emotività infantile instaura con l’autorità, spesso rappresentata non solo da quelle forze restrittive che ci impediscono di fare ciò che intimamente desideriamo – presentandosi come un nemico da combattere o un padrone a cui asservirsi – ma anche dalle persone che amiamo di più e con cui instauriamo un rapporto di dipendenza.

LOTTARE PER CRESCERE

Gli Altronauti – puntata di venerdì 26 marzo 2021

Spesso anche chi è convinto di essere sveglio, consapevole, adulto o di fare un lavoro su di sé per comoda convenienza si appoggia a persone e situazioni che, se viste con sincerità, servono ad evitargli di affrontare davvero le proprie difficoltà e di poter trarre da esse le risorse utili a crescere, a superare i propri limiti e soprattutto a mettere in discussione l’idea che egli ha di se stesso… quasi sempre illusoria.

Di questa lotta per crescere e della pretesa implicita che spesso ci porta a dare per scontato che il mondo o la vita ci debbano qualcosa, sempre e comunque, parliamo in questa puntata attraverso la vibrante esperienza del Gruppo di Lavoro di Altrove ed alcuni spunti di riflessione tratti dai nostri testi.