• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

Archivio dei tag Opera originaria

ALTRONAUTI: CONQUISTARE LA VITA

Puntata radiofonica di venerdì 17 Maggio 2024

“La Vita è una conquista fatta di opera paziente, che appare piuttosto lunga quando i suoi cicli sono tormentati dall’ignoranza insita nell’errare umano (…).
La forza per vincere le sfide della Vita è già in noi. In questa presa di cosxienza è contemplato il vero progresso spirituale dell’individuo. Solo traendo da sé ciò che è potenziale e latente, risvegliando e distillando quello che già si possiede per Divino lignaggio, può attuarsi il cammino verso lo sviluppo del proprio essere, così da realizzare il proprio e l’altrui bene.
Conoscere se stessi è in sintesi un processo di integrazione con la propria essenza Divina“. (*)

(*) Fonte: https://seialtrove.altervista.org/la-tua-volonta/

 

Di questa Opera di Conquista paziente parlano Mel e Yapos, apportando la loro esperienza nel Gruppo Altrove e interagendo con gli ascoltatori interessati che intervengono telefonicamente in diretta.

ARCHÈRGON – GLI ARCANI DI ALTROVE


PRESENTAZIONE

Questi “nuovi” Arcani nascono da uno studio sulla simbologia condotto durante un Intensivo di ricerca e sviluppo di crescita interiore nel centro Altrove.
Ogni simbolo riportato nelle lame è stato intuitivamente creato e sviluppato dai membri del gruppo durante un intenso periodo di percorso formativo, di ricerca, di studio e sperimentazione applicata della Simbologia come Linguaggio Archetipale che connette l’uomo e gli elementi ai diversi piani di Coscienza, visibili e invisibili, in cui siamo immersi.

Si tratta perciò di un Lavoro pioneristico e, come tale, non ha aspettative; per questo risulta essere una creazione unica e autentica. Un’opera originaria che è la sintesi artistica delle esperienze di tutto il gruppo Altrove che, in tre mesi di ricerca e con la supervisione di Hermes, ha sviluppato le ventisette lame in ogni loro parte ricostruendo passaggi di Lavoro individuale rivolto alla crescita interiore riversato in questa opera congiunta. Una miscela di energia puramente essenziale si è qui riunita, per cui in ogni lama si è impressa proprio questa Autenticità producendo un’intuizione vivente. Anche per questo motivo questi archetipi non sono utilizzabili per la divinazione del passato o del futuro: Archèrgon rivela solo l’istante reale che si schiude sempre e solo nell’Adesso.

Questo mazzo di Arcani, a differenza dei Tarocchi classici, è di natura lunare e femminile (13+13+1) e nasce dal Lavoro di ricerca e creazione del Centro Altrove.
Questo Lavoro è rivolto a chi ha già una discreta padronanza della simbologia archetipale, tuttavia essendo un lavoro intuitivo pratico può essere utilizzato anche da chi utilizza la creatività e l’Amore per la Magia.

Il mazzo è composto da 27 simboli-archetipi che sono stati generati in:

  • 24 archetipi (12 maschili e 12 femminili),
  • 1 Archèrgon femminile (numero 9),
  • 1 Archèrgon maschile (numero 18)
  • e l’Archègon 27 di natura androgina, che è sintesi e Opera Originaria dei 26 precedenti.

Gli Archèrgon si compongono di tre cicli da otto arcani più uno (8+1: nove lame).
Ogni ciclo di nove lame ha una matrice e un riferimento numerico che contempla la legge del 3 e del 7 e si abbina all’astrologia con 13 pianeti, 5 elementi, 27 lettere alfanumeriche del greco antico e alle 7 note musicali più 2 shock addizionali: una miscela di sicuro ricca di riferimenti simbolici e archetipali che sviluppa nel praticante un profondo senso di curiosità e ricerca.

1