• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

EDUC-ASTRAZIONE: SE LA CONOSCI LA TRASFORMI – CORSO AVANZATO

Centro Sperimentale di Pedagogia Evolutiva

Sei Altrove

PRESENTA

EDUC-ASTRAZIONE

SE LA CONOSCI LA TRASFORMI

Una guida pratica per ritornare all’Essenza

SECONDA SESSIONE:
CORSO AVANZATO

Seminario condotto da Hermes

Domenica 24 Settembre 2017, ore 9.30 – 13.00, 15.00 – 18.00
Circolo Culturale P. L. Ighina – V.lo Gramsci, 6 – Montegrotto Terme (Pd)

Al momento della nascita un bambino è tutto Essenza, è un Essere puro. La sua Essenza, tuttavia, non può essere paragonata a quella di un adulto sviluppato o realizzato, perché ancora indifferenziata e confusa. Nello stato iniziale della nostra vita non comunichiamo con le parole, non abbiamo denti per masticare e non sappiamo camminare, dipendiamo totalmente dagli altri per muoverci, per essere nutriti e protetti e nonostante questo siamo… … gioiosi e felici.
In questi primi anni siamo innocenti, autentici, spontanei e capaci di essere sinceri con noi stessi e con gli altri in qualsiasi momento. Ci sentiamo così come ci sentiamo, senza rimorsi, colpe o vergogne. In tutte le culture, ogni lattante viene al mondo risuonando di questa Gioia, di quell’Amore e di quella libertà che siamo in Essenza, e questa risonanza è il nostro marchio di fabbrica. Per natura noi siamo Essenza.
Ma allora… Che cosa ci succede crescendo? Com’è possibile che da adulti perdiamo questa essenzialità lasciando il posto ad un mondo fatto di separazione e sofferenza?

 

La società e la cultura in cui nasciamo hanno un effetto potente su di noi: in primo luogo c’è la famiglia di origine, che ci assegna tramite l’istruzione un’identità, una classe sociale, una nazionalità e una religione. Questo processo di crescita, comune a tutti, nei primi sette anni di vita ci conforma quasi totalmente alla realtà familiare e all’ambiente in cui viviamo creando un sostanziale divario con l’Essenza che in origine siamo. Col passare degli anni, se questo divario si rivela eccessivo, perdiamo l’autenticità e la spontaneità e non saremo in grado più di essere sinceri con noi stessi e con gli altri. In questo processo siamo sottoposti ad una costante educ-astrazione familiare ed ambientale, creando un’identità che andrà a sovrapporsi alla nostra natura originaria (la nostra Essenza) la quale interpreterà dei ruoli sempre più marginali che non rispecchiano più l’essenziale purezza che siamo veramente.

Questa nuova identità, ciò che definiamo personalità, è il risultato delle interazioni con l’ambiente in cui si cresce e si vive, e specialmente del rapporto che si instaura coi genitori. Questi ultimi generalmente, nel crescere ed istruire il bambino, si identificano con la propria personalità e non con la propria Essenza, per cui non riconoscono né incoraggiano lo sviluppo dell’Essenza nel figlio. Dopo alcuni anni, quindi, la personalità si sostituisce all’Essenza per mezzo di una serie di identificazioni: il bambino assimila tutto quanto è presente nel nucleo familiare e di norma si identifica per adattamento con uno dei due genitori, con le esperienze che vive, e con una notevole quantità di idee preconcette su se stesso e sul mondo in cui vive (morale ed etica). Durante la crescita, tali identificazioni si consolidano e si strutturano, finché il bambino – e più tardi l’adulto – si convince di essere semplicemente tutto l’accumulo di queste informazioni: ciò che definiamo il carattere e la personalità esteriore. L’Essenza tuttavia non sparisce, anche se ignorata, non riconosciuta e persino rifiutata e danneggiata in molti modi, ma attende velandosi proprio sotto la personalità.

Ognuno di noi, consapevole o meno, quando è arrivato in questo mondo è stato cresciuto, istruito e strutturato in conformità a questa EDUC-ASTRAZIONE, creandosi, per ignoranza e per difesa, un mondo virtuale e astratto che ha ben poco di Reale.

In questo Lavoro il Centro di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove si propone di percorrere queste tappe di crescita sperimentate da ognuno di noi per fornire agli allievi partecipanti un utile strumento di diagnosi conoscitiva che, tramite un’indagine approfondita delle funzioni e della struttura subcosciente umana (che si forma nei primi 5 anni di vita), permette di svelare e fare chiarezza su tutte quelle dinamiche meccaniche e ripetitive normalmente poco conosciute che condizionano, regolano e guidano le nostre vite. Conoscere se stessi e come funzioniamo davvero ci permette di avere padronanza sulla nostra energia vitale ed è quindi una possibilità concreta di prendere in mano la nostra Vita e di decidere come viverla in Libertà, nella Gioia e nell’Abbondanza.
Questa occasione di incontro vuole essere uno spiraglio di Luce per tutti coloro che sono pronti a ri-conoscersi per assumersi la responsabilità della propria vita e per vivere, nel bene e nel male, nel mondo Reale.
Vi aspettiamo

Hermes e il Gruppo Altrove


Per informazioni e prenotazione:
Tel. 335/7559061 (Hermes) – 338/7963968 (Circolo Ighina)
Email: info@seialtrove.itinfo@ighina.it

È previsto un numero massimo di 20 partecipanti. Vi consigliamo di iscrivervi in anticipo in quanto i posti andranno facilmente esauriti.

Gruppo Altrove

Leave a Reply