• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

La Madre, Conversazioni – 1929

La Madre
Conversazioni – 1929
Edizioni Arka – Milano
Pag. 200


Risposte fondamentali agli interrogativi non solo di chi si avvicina per la prima volta allo yoga, ma anche di chi aspira sinceramente a uscire dai solchi abituali della vita per giungere ad una coscienza più elevata, per liberarsi da tutto ciò che lo incatena ad un’umanità inferiore, impulsi, desideri, dubbi, malattie, e che vuole collaborare all’avvento di un’umanità migliore, se non addirittura di una nuova umanità.

Scrive la Madre:

“Perché desiderate fare lo yoga? Per acquisire dei poteri? Per raggiungere la pace e la calma? Per servire l’umanità? Nessuno di questi motivi è sufficiente a provare che siete pronti per il sentiero.
La domanda alla quale dovete rispondere è questa: Desiderate faro lo yoga per amore del Divino?
Il Divino è lo scopo supremo della vostra vita, tanto che non potreste assolutamente farne a meno?
Credete che la vostra vera ragione d’essere sia il Divino e che senza di Lui la vostra esistenza sarebbe scialba e senza senso? In questo caso, e solo in questo caso, si può dire che siete pronti per il sentiero”.


€ 14,50  –> sconto del 30% = € 10,15

Sri Aurobindo, La Manifestazione Supermentale sulla Terra

Sri Aurobindo
La Manifestazione Supermentale sulla Terra
Edizioni Domani – Sri Aurobindo Ashram
Pag. 82


Questo libro rappresenta probabilmente la più diffusa e la più tradotta tra le opere di Sri Aurobindo.
Scritto nel 1927 sotto forma di lettere (tranne la prima parte), fu pubblicato per la prima volta nel 1928.
Il manoscritto originale, riprodotto a fianco della traduzione italiana, differisce in pochissimi punti dal testo finale come ci è pervenuto dopo alcune revisioni marginali di Sri Aurobindo.


€ 10,00  –> sconto del 30% = € 7,00

Sri Aurobindo, Lettere sullo Yoga – Quinto Volume

Sri Aurobindo
Lettere sullo Yoga – Quinto Volume
Edizioni Arka – Milano
Pag. 320


La trasformazione della mente, del vitale e del fisico.

Da una lettera:

“La coscienza terrestre non vuole cambiare, per cui rifiuta ciò che le viene dall’alto; lo ha sempre fatto. Questa resistenza può scomparire solo se coloro che hanno intrapreso questo yoga si aprono e sono disposti a trasformare la propria natura inferiore:
A intralciare, naturalmente, sono sempre l’ego vitale, con la sua ignoranza e l’orgoglio della sua ignoranza, e la coscienza fisica, con la sua inerzia che resiste a ogni invito a cambiare e la sua indolenza cui non piace fare il minimo sforzo; questa coscienza fisica trova più comodo continuare la propria strada, ripetendo sempre gli stessi vecchi movimenti e, nel migliore dei casi, aspettandosi che tutto venga fatto per essa in qualche modo, un giorno o l’altro.
La prima cosa è avere il giusto atteggiamento interiore; occorre anche avere la volontà di trasformarsi e la vigilanza per percepire e rifiutare tutto ciò che appartiene all’ego e all’ostinazione tamasica della natura inferiore. Infine, ci si deve mantenere sempre aperti alla Madre in ogni parte dell’essere affinché il processo di trasformazione non possa trovare ostacoli”.


€ 16,00  –> sconto del 30% = € 11,20

Sri Aurobindo, Lettere sullo Yoga – Quarto Volume

Sri Aurobindo
Lettere sullo Yoga – Quarto Volume
Edizioni Arka – Milano
Pag. 320


Piani e parti dell’essere. La triplice trasformazione: psichica, spirituale, supermentale.

Da una lettera:

“Il subcosciente non costituisce l’intera base della natura: è soltanto la base inferiore dell’Ignoranza e influisce soprattutto sulla coscienza vitale inferiore e sulla coscienza fisica esteriore, le quali, a loro volta, influenzano le parti superiori della natura. Se è bene vedere che cos’è e come agisce, non dobbiamo preoccuparci troppo di questo lato oscuro o di questo aspetto apparente dell’essere strumentale. Dobbiamo piuttosto considerarlo qualcosa che non è ‘noi stessi’, bensì una maschera di natura falsa imposta dall’Ignoranza al vero essere. Il vero essere è quello interiore, con tutte le sue ampie possibilità di raggiungere ed esprimere il Divino, e in particolar modo l’essere più segreto, l’anima, il Purusha psichico che è sempre, nella sua essenza, puro, divino, rivolto a tutto ciò che è buono, vero e bello. L’essere esteriore deve venire afferrato dall’essere interiore e trasformato non più in uno strumento dei rigurgiti della Natura subcosciente ignorante, bensì in uno strumento del Divino. […] Questo, più una fede e una fiducia costanti nella Madre, è quanto occorre perché avvenga la trasformazione”.

 


€ 14,50  –> sconto del 30% = € 10,15

Sri Aurobindo, Lettere sullo Yoga – Terzo Volume

Sri Aurobindo
Lettere sullo Yoga – Terzo Volume
Edizioni Arka – Milano
Pag. 320


Il principio della manifestazione dell’Avatar. I Poteri divini e i Poteri ostili. Opposizione delle Forze ostili. Esperienza e realizzazioni. Esperienze della coscienza interiore e della coscienza cosmica. Visioni e simboli.

Da una lettera:

La lacerazione del velo fra la coscienza esteriore e l’essere interiore è uno dei movimenti decisivi dello yoga. Yoga significa infatti unione con il Divino, ma significa anche risvegliarsi innanzi tutto al proprio sé interiore e quindi al proprio sé superiore; è un movimento verso l’interno e un movimento verso l’alto. Solo, in verità, attraverso il risveglio e la venuta in primo piano dell’essere interiore potete arrivare a unirvi al Divino. L’uomo fisico esteriore è solamente una personalità strumentale e di per sé non può arrivare a questa unione, può solo avere contatti intermittenti, sentimenti religiosi, rivelazioni imperfette. E anche questi vengono non dalla coscienza esteriore bensì da ciò che è dentro di voi.
Esistono due movimenti reciprocamente complementari: in uno l’essere interiore viene in primo piano e imprime i propri normali movimenti sulla coscienza esteriore, per la quale essi sono insoliti e anormali; nell’altro vi ritirate dalla coscienza esteriore, vi interiorizzate nei piani interiori, entrate nel mondo del vostro sé interiore e vi risvegliate nelle parti nascoste del vostro essere. Una volta fatta questa immersione, siete segnato per la vita yoghica, la vita spirituale, e niente può cancellare il sigillo posto su di voi”.


€ 16,00  –> sconto del 30% = € 11,20

Sri Aurobindo, Lettere sullo Yoga – Secondo Volume

Sri Aurobindo
Lettere sullo Yoga – Secondo Volume
Edizioni Arka – Milano
Pag. 320


Religione, morale, idealismo e yoga. Ragione, scienza e yoga. La sadhana attraverso il lavoro, la meditazione, l’amore e la devozione. Le relazioni umane nello yoga. La sadhana nell’Ashram e fuori di esso.

Da una lettera:

“In Oriente, specialmente in India, i pensatori metafisici hanno cercato, come in Occidente, di determinare la natura della Verità suprema per mezzo dell’intelletto. Non hanno però dato al pensiero mentale, quale strumento nella scoperta della Verità, il posto preminente, ma solo uno secondario. Il primo posto è sempre stato attribuito all’intuizione, all’illuminazione e all’esperienza spirituali. […]
In Occidente è avvenuto esattamente il contrario. Il Pensiero, l’intelletto e la ragione logica sono stati sempre più considerati i mezzi supremi e persino il fine supremo; in filosofia, il Pensiero è l’alfa e l’omega. E’ con la riflessione e la speculazione intellettuale che va scoperta la verità; persino l’esperienza spirituale, se vuole essere considerata valida, è chiamata a superare le prove dell’intelletto: proprio l’opposto della posizione indiana. […]
Il pensiero occidentale ha inoltre cessato di essere dinamico: ha cercato una teoria delle cose, non una realizzazione. […]
Se non ci fosse questa differenza, non ci sarebbe motivo per ricercatori come voi di volgersi all’Oriente per trovare una guida; nel campo puramente intellettuale, infatti, i pensatori occidentali sono competenti quanto qualunque saggio orientale. E’ il cammino spirituale, la strada che porta oltre i livelli intellettuali, il passaggio dall’essere esteriore al Sé più profondo a essere stato perduto, a causa dell’eccesso di intellettualità della mente europea”.

 

€ 16,00  –> sconto del 30% = € 11,20

Sri Aurobindo, L’ideale dell’Unità Umana

Sri Aurobindo
L’ideale dell’Unità Umana
Edizioni Arka – Milano
Pag. 304


Questo saggio, scritto negli anni 1915-18, e che alla luce degli attuali avvenimenti mondiali si rivela profetico, è una riflessione sui vari passi che l’umanità dovrà compiere per giungere, sia pure lentamente ma inarrestabilmente, alla propria unità politica, economica, sociale e spirituale.
Sri Aurobindo vede come meta non soltanto l’unità esteriore, ma soprattutto quella interiore che deriva dalla realizzazione della nostra verità di esseri universali, del nostro vero Sé individuale e collettivo.
Scrive Sri Aurobindo:

“Questa visione del futuro può essere giudicata, nelle attuali circostanze, un troppo facile ottimismo, ma questa svolta degli eventi è altrettanto possibile quanto quella più disastrosa prevista dai pessimisti, poiché non è affatto detto che il risultato di una nuova guerra debba essere il cataclisma e il crollo della civiltà da essi talvolta preconizzati. L’umanità è abituata a sopravvivere alle peggiori catastrofi provocate dai propri errori o dalle violente svolte della Natura, e così dev’essere se c’è un qualche significato nella sua esistenza, se la sua lunga storia e la sua costante sopravvivenza non sono gli accidenti di un Caso che si organizza fortuitamente, come vorrebbe una concezione puramente materialistica della natura e del mondo. Se l’uomo è destinato a sopravvivere e a continuare l’evoluzione di cui ora è il capo e, fino ad un certo punto, la guida semicosciente, bisogna che egli esca dalla confusione attuale della sua vita internazionale e arrivi ad un inizio di azione unificata e organizzata; bisogna che egli giunga finalmente ad una sorta di Stato Mondiale, unitario o federale, oppure ad una confederazione o ad una coalizione; nessuna espediente più vago o ridotto servirebbe adeguatamente allo scopo. La tesi generale avanzata da questo libro si troverebbe giustificata, a noi potremmo prevedere che il corso degli eventi probabilmente seguirà, o almeno la tendenza principale della storia futura dei popoli umani”.


€ 16,00  –> sconto del 30% = € 11,20

Sri Aurobindo, Pensieri e Aforismi

Sri Aurobindo
Pensieri e Aforismi
Commentati dalla Madre
Edizioni Arka – Milano
Pag. 368


Scritti spesso in modo volontariamente paradossale per colpire la nostra mente, i pensieri e gli aforismi di questo libro lacerano il velo d’ignoranza che ricopre la nostra coscienza e la nostra visione del mondo, smascherano i principi morali e religiosi nei quali siamo intrappolati e svelano delle verità che forse mai ancora mente umana aveva osato sognare, né tantomeno esprimere.
I commenti della Madre ne sviluppano l’essenza, che troppo spesso sfugge alla nostra ristretta comprensione.

€ 16,00  –> sconto del 30% = € 11,20

SAVITRI A CURA DI AGHNI

SAVITRI
La Suprema Rivelazione della Visione di Sri Aurobindo
DIPINTI DI AGHNI

Opera creata in collaborazione con il Gruppo Germoglio

Pagg. 154
Euro 12,00 >>> 8,40 [SCONTO 30%]
ISBN 978-88-85597-20-4

IL VOLUME SARÀ DISPONIBILE IN SEDE DELLA MOSTRA PITTORICA
L’ARTE COME SCIENZA” (27 – 28 APRILE 2019), DOVE SARANNO ESPOSTI I DIPINTI DI AGHNI QUI ILLUSTRATI, INSIEME AD OPERE DI EVA MAZZON ED ANJA ZABLOCKI
–> TORREGLIA (Pd), CASA DELLE ASSOCIAZIONI – VIA VITTORIO VENETO, 7
(PER INFO: CLICCA QUI)

LA SACRA REALTÀ – L’AVVENTO DELL’UOMO N-UOVO

Presto disponibile

< PUOI LEGGERE UN ESTRATTO DEL VOLUME CLICCANDO QUI >

Per prenotare una copia del libro: scrivere a info@seialtrove.it

SINTESI E FRAMMENTI DI PENSIERO VIVENTE OMEOSTASI SUPERIOR

Per la collana Altheùs, dedicata allo Studio e al Lavoro pratico su di sé, il Gruppo di Lavoro di Altrove è lieto di presentarvi l’Opera che sintetizza cinque anni di esperienze… fuori dall’ordinario. Un viaggio altrove, che ha come meta e Scopo la conoscenza di se stessi e dell'”universo-Uomo”. 

VOLUME III
Omeostasi Superior

Con la Prefazione di
MICHELE PROCLAMATO


Pagg. 282 – Euro 27,00 >>> 18,90 [SCONTO 30%]
ISBN 978-88-85597-15-0

“Sin dall’antichità più remota, gruppi di individui si sono alleati ed amati ricercando la risposta alla domanda che più di ogni altra occupa spazio e attenzione in ognuno di noi: chi sono io? Oggi, il Centro di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove, quale Schola Iniziatica, è portatore di questo ricordo: la storia d’Amore per eccellenza che da sempre si celebra tra l’Umana natura e la divinità Essenziale che immanente alberga nel nostro Cuore“.

Hermes

Omeostasi Superior è il volume conclusivo dell’Opera Sintesi e Frammenti di Pensiero Vivente, biografia Sottile di un’esperienza durata circa quattro anni di Lavoro pratico su di sé, concretizzata e vissuta dal gruppo stabile del Centro di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove. L’opera si compone di tre volumi: Metallurgia MetafisicaRealtà in Movimento ed Omeostasi Superior; essa racchiude in modo scientifico il vissuto e la capacità di un gruppo di giovani eroi di praticare un sentiero iniziatico grazie all’applicazione di strumenti conoscitivi riadattati dall’incontro della Tradizione iniziatica con la moderna psicologia transgenerazionale.
Questa fusione si è rivelata uno strumento conoscitivo dinamico e flessibile, adatto alle attuali esigenze evolutive di chiunque nutra una Reale aspirazione verso la propria Essenza.
Gli scritti che danno vita alla trilogia, seppur differenziandosi molto nei temi trattati, contemplano, simili ad una viva Presenza, le diverse fasi che un percorso di Risveglio non solo teorico richiede.
Quest’opera non necessita di essere letta in ordine progressivo perché, essendo strutturata sulla sola via della sperimentazione pratica dei principi, si rivela per il ricercatore un’autentica mappa percorribile da diversi punti, poiché ogni volume rivela un unico filo di Arianna in grado di guidare colui che si immerge nella lettura dinanzi al disvelamento della propria realtà interiore di quel preciso momento.
I lumi racchiusi nei tre volumi, che si uniscono e si susseguono tra di loro come le perle di una collana, sono le vive trascrizioni delle ispirazioni, delle difficoltà, dei limiti, delle acquisizioni, della sofferenza e della Gioia che sono giunte in superficie solo dopo un reale sperimentare insieme.
Hermes, operaio fondatore del Centro e del Gruppo Sperimentale di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove, si è rivelato strumento, testimone e scriba di queste concrete esperienze, attraverso cui questo messaggio è divenuto, simile alle fasi alchimiche di NigredoAlbedo Rubedo, la biografia che avete tra le mani.
Buon Lavoro

Gruppo Sei Altrove


<< LEGGI UN ESTRATTO DEL LIBRO >>


L’autore: Hermes, pseudonimo di Gennaro Piccolo, rinato nel secolo scorso, è ricercatore indipendente, yatromante, mistico, scrittore, pedagogo ed educatore spirituale. È fondatore del Centro Sperimentale di Pedagogia Evolutiva “Sei Altrove”, nato dall’incontro tra l’antica Tradizione Iniziatica e l’approccio sistemico alle moderne teorie di Psicologia Transgenerazionale.


 

SINTESI E FRAMMENTI DI PENSIERO VIVENTE REALTÀ IN MOVIMENTO

Per la collana Altheùs, dedicata allo Studio e al Lavoro pratico su di sé, il Gruppo di Lavoro di Altrove è lieto di presentarvi l’Opera che sintetizza cinque anni di esperienze… fuori dall’ordinario. Un viaggio altrove, che ha come meta e Scopo la conoscenza di se stessi e dell'”universo-Uomo”. 

VOLUME II
Realtà in Movimento

Con la Prefazione di
MICHELE PROCLAMATO


Pagg. 242 – Euro  24,00 >>> 16,80 [SCONTO 30%]
ISBN 978-88-85597-14-3

 

“I temi trattati in questa collana sono il risultato delle esperienze di un gruppo di impavidi individui, che per scelta hanno deciso di mettersi in gioco. Un gruppo di pionieri che man mano che proseguivano su questa via hanno potuto sperimentare sulla propria carne che la Fratellanza, la Bontà, la Bellezza e l’Amore per la Sacra Verità sono accessibili a chiunque si rivolga dentro se stesso. Io sono solo l’umile Strumento, Testimone e scriba di questo divino viaggio“.

Hermes

Realtà in Movimento, quale secondo volume dell’Opera Sintesi e Frammenti di Pensiero Vivente, concretizza l’approccio al Lavoro rivolto alla conoscenza di sé attraverso ciò che definiamo “indagine conoscitiva”.

Sintesi e Frammenti di Pensiero Vivente è la biografia sottile di un’esperienza durata circa quattro anni di Lavoro pratico su di sé, concretizzata e vissuta dal gruppo stabile del Centro di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove. L’opera si compone di tre volumi: Metallurgia Metafisica, Realtà in Movimento ed Omeostasi Superior; essa racchiude in modo scientifico il vissuto e la capacità di un gruppo di giovani eroi di praticare un sentiero iniziatico grazie all’applicazione di strumenti conoscitivi riadattati dall’incontro della Tradizione iniziatica con la moderna psicologia transgenerazionale.
Questa fusione si è rivelata uno strumento conoscitivo dinamico e flessibile, adatto alle attuali esigenze evolutive di chiunque nutra una Reale aspirazione verso la propria Essenza.
Gli scritti che danno vita alla trilogia, seppur differenziandosi molto nei temi trattati, contemplano, simili ad una viva Presenza, le diverse fasi che un percorso di Risveglio non solo teorico richiede.
Quest’opera non necessita di essere letta in ordine progressivo perché, essendo strutturata sulla sola via della sperimentazione pratica dei principi, si rivela per il ricercatore un’autentica mappa percorribile da diversi punti, poiché ogni volume rivela un unico filo di Arianna in grado di guidare colui che si immerge nella lettura dinanzi al disvelamento della propria realtà interiore di quel preciso momento.
I lumi racchiusi nei tre volumi, che si uniscono e si susseguono tra di loro come le perle di una collana, sono le vive trascrizioni delle ispirazioni, delle difficoltà, dei limiti, delle acquisizioni, della sofferenza e della Gioia che sono giunte in superficie solo dopo un reale sperimentare insieme.
Hermes, operaio fondatore del Centro e del Gruppo Sperimentale di Pedagogia Evolutiva Sei Altrove, si è rivelato strumento, testimone e scriba di queste concrete esperienze, attraverso cui questo messaggio è divenuto, simile alle fasi alchimiche di Nigredo, Albedo e Rubedo, la biografia che avete tra le mani.
Buon Lavoro

Gruppo Sei Altrove

 

<< LEGGI UN ESTRATTO DEL LIBRO >>


L’autore: Hermes, pseudonimo di Gennaro Piccolo, rinato nel secolo scorso, è ricercatore indipendente, yatromante, mistico, scrittore, pedagogo ed educatore spirituale. È fondatore del Centro Sperimentale di Pedagogia Evolutiva “Sei Altrove”, nato dall’incontro tra l’antica Tradizione Iniziatica e l’approccio sistemico alle moderne teorie di Psicologia Transgenerazionale.