• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

CORSO DI ARTE OLISTICA & CORSO DI AUTOCONOSCENZA

img_0752 (copia)


ARTE OLISTICA

Un percorso di Arte Olistica è un viaggio che vola sulle ali della Creatività. L’autentica espressione artistica origina sempre da un movimento interiore dell’Anima, che a partire dalle forme e dalle parole che lo compongono anela a raggiungere sempre il nucleo emozionale, che ne è sempre vero ed autentico contenuto. Questo percorso formativo di fatto è un viaggio che permetterà a ciascun partecipante di rivivere e ricordare il proprio potenziale creativo, e di esprimere e mettere fuori quanto necessita attualmente per il proprio cammino di crescita personale. È per questo semplice motivo che questo Lavoro si rivolge a chiunque ha necessità e voglia di riscoprirsi senza soffermarsi sui limiti e sulle capacità personali. In questo corso, infatti, non sono richieste competenze o abilità particolari circa l’uso degli strumenti, dei colori e delle tecniche, ma semplicemente è utile partecipare con la volontà di comprendere cosa significhi ESSERE CREATIVI.

Di seguito le date previste del corso che si sviluppa in quattro sessioni pratiche.

DATE CORSO:
Inizio Giovedì 26 gennaio 2017 (prima lezione), e poi il Martedì: 7 febbraio, 21 febbraio, 7 marzo.

Eventuali modifiche delle date verranno comunicate con largo preavviso.


GNOSI E CONOSCENZA SOTTILE DELLA NATURA UMANA

Il corso di Gnosi e Conoscenza Sottile della Natura Umana ha il fine di fornire ai partecipanti strumenti che possono rivelarsi di pratica utilità nella vita di tutti i giorni. In questo ciclo di incontri, grazie ad un linguaggio semplice e pratico, verranno messi in evidenza tutti gli aspetti che contraddistinguono quelle esperienze di Vita che, consci o meno, toccano ognuno di noi. Poter comprendere meglio la natura e i meccanismi sottili che regolano la nostra esistenza si rivela sempre fonte di ricchezza e di aiuto.
Questo Lavoro didattico e formativo propone una forma di conoscenza, una gnosis, che cercherà di donare al partecipante una nuova luce, un’armonia consapevole, per meglio districarsi nella quotidianità della vita, e per poter accedere ad un rinnovato modo di relazionarsi innanzitutto con se stessi e con gli altri.
Un’armonia consapevole, se accende in noi un piccola scintilla, si rivela sempre luce e guida della nostra personale esperienza di Vita.

DATE CORSO:
Inizio Martedì 31 gennaio, poi a cadenza quindicinale il Martedì: 14 febbraio, 28 febbraio, 14 marzo, 28 marzo, 11 aprile, 25 aprile (da definire), 9 maggio

Eventuali modifiche delle date verranno comunicate con largo preavviso.


PER INFORMAZIONI & ISCRIZIONI:
Tel. 346.7794331 (Frey) o 335.7559061 (Hermes) – E-mail: info@seialtrove.it

TRATTATO DI MAGIA NATURALE: LA RELAZIONE ESSENZIALE DI COPPIA E LA SESSUALITÀ

Venere Amore-sigillo di Giordano Bruno

Abbiamo dato alle stampe il Trattato di Magia Naturale, dedicato alla Relazione Essenziale di Coppia ed alla Sessualità. Si tratta della trascrizione di un ciclo di lezioni sul tema tenute da Hermes agli allievi della Schola Hermetica.  Il nostro auspicio è che possa risultare per chi lo legge uno strumento utile per comprendere e poter migliorare la propria Vita. Per questo l’abbiamo reso disponibile gratuitamente in formato digitale: è sufficiente compilare il modulo sottostante per poter prelevare liberamente copia del Trattato in formato .pdf. Auguriamo a tutti voi una buona e proficua lettura.

Hermes ed il Gruppo Indivisibile Altrove

CLICCA QUI PER SCARICARE IL LIBRO

TESI OPERATORI OLISTICI DI ALTROVE

In questo mese di aprile, non solo la Primavera ha potuto manifestarsi in tutto il suo splendore e con il calore del sole che informava la terra e ci permetteva di adoperarci per fare del nostro piccolo orto una vera e propria piantagione, una reale espressione d’arte e di comunione tra tutti noi che con le nostre mani abbiamo piantato nuove piante, destinate a dare i loro frutti, ma anche abbellito e contribuito a ricambiare con la nostra energia e con la nostra cura la terra che abbiamo coltivato… ma abbiamo anche sostenuto l’esame che ci ha permesso, dopo un periodo di apprendistato fattivo ed esperienziale ad Altrove, di divenire Operatori Olistici iscritti nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari e Counselor Olistici (SIAF). Questo esame è stato per noi soprattutto l’occasione di produrre degli elaborati scritti (tesi) che ci hanno permesso di risintetizzare dentro di noi ed incidere attraverso la scrittura il processo esperienziale che abbiamo vissuto concretamente ad Altrove e con la guida di Hermes, poterlo trasporre su carta per donarlo a chi fosse ispirato alla sua lettura, e mettere nero su bianco alcune delle ricerche evolutive che stiamo portando avanti, da pionieri, nel nostro centro. Ecco che allora ve li proponiamo: sono il nostro Dono, potete leggerli e scaricarli gratuitamente cliccando sui titoli.
Buona lettura da parte di Beby, Yapos, Mocho, Frey e Mel… con il Cuore, un abbraccio a tutti voi, lettori d’Altrove.

 

SOGNO E SOGNARE

salvaschermo-01

Associazione Culturale Sei Altrove
Scuola Olistica AccadeMagia

con il Dott. Alessandro Saudino

PRESENTANO

SOGNO E SOGNARE

LAVORO TEORICO, ESPERENZIALE E DI RICERCA SUL MONDO DEL SOGNO E SUL POSSIBILE UTILIZZO DI QUESTO PER MIGLIORARE LA PROPRIA REALTÀ


Sabato 5 Dicembre 2015

ore 9.30 – 13.30; 14.30 – 18.30

 

Sogno e sognare Alessandro Saudino

“Per sognare bisogna essere svegli”

Quota di partecipazione per i soci: € 25

Il percorso iniziale ed iniziatico ci potrà aprire ad un mondo diverso e portarci dentro la conoscenza e l’apprendimento di strumenti che ci permetteranno di allargare le nostre potenzialità nella vita di tutti i giorni.

Nei nostri incontri viaggeremo dentro questo piano di ricerca secondo queste linee:

  1. apertura al sogno e sognare, conoscenza, prime tecniche e inizio lavoro strutturale.
  2. approfondimento del mondo della terza e quinta dimensione, altre tecniche, meditazioni, musica, don Juan.
  3. sogno e realtà, le due parti che coesistono, informazioni e nomenclatura.
  4. aree del sognare, giochi, meditazioni, tipi di sognatori, informazioni e leggi
  5. il linguaggio, esperienza psicologica moderna, culture antiche, capirci.
  6. fare e non fare, elementi e vari livelli dell’essere, ricerca dentro e fuori di noi.
  7. l’inconscio ci può guarire, come e quando, disciplina spirituale.
  8. alchimia del sognare, rimettere le cose a posto, cerimonia.

Lavoro quindi semplice, divertente ma anche profondo su di sé per modificare attitudine e approccio alla propria dimensione reale e di sogno.

La possibilità di rivederci all’interno del nostro mondo e rilanciarci in una nuova forma nel processo evolutivo che è nostro e che sta vivendo un momento molto delicato all’interno dell’evoluzione planetaria ed universale.
Un percorso che ci aiuti ad assemblare la nostra struttura energetica, a revisionare sistemi di credenza rigidi e non funzionali, ad entrare in contatto più profondo con la realtà in continuo cambiamento.

Il metodo L.E.D. (Life Energy Dreaming) del dr. Alessandro Saudino comprende varie componenti derivanti dall’Alchimia, dalla Medicina, da varie Scuole di Saggezza e, ovviamente, dalle pratiche e conoscenze del Sognare.

Il percorso è guidato dal dr. Alessandro Saudino, farmacista, naturopata, alchimista, che da 20 anni guida gruppi di lavoro su sogno, alchimia, medicina.

Cose da portare: qualcosa per stare comodi sul pavimento, occorrente per scrivere, disegnare, dipingere e un vostro oggetto che ha uno speciale valore per voi.

* * *

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.4946379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

<<< Vedi percorso su Google Maps >>>


 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

 

COSTELLAZIONI SPIRITUALI: L’AMORE E LA VITA

Bandiera 1 b.cdr

Associazione Culturale Sei Altrove – Terra di Mezzo

PRESENTA

SESSIONE DI GRUPPO DI
COSTELLAZIONI SPIRITUALI:
L’AMORE E LA VITA

Sabato 17 Ottobre 9.30 – 13.00, 14.30 – 18.30

Associazione Sei Altrove, via della Busa, 12 Luvigliano di Torreglia (Pd)

 

bimbi_salti_tramonto_germania

In questa sessione le Costellazioni Spirituali ci conducono molto in profondità.
La Vita e l’Amore ci parlano di Benessere, di Esistenza, di Gioia, di Felicità, di Famiglia, di Essere, di Sicurezza, di Realizzazione, dell’Anima. Molto spesso la Vita e l’Amore vengono posti su piani diversi nonostante, come vedremo, siano le facce della stessa medaglia.

La Vita di fatto è Amore e l’Amore di fatto è Vita.

L’educazione e l’istruzione ricevute da piccoli determinano il nostro modo di amare e di rapportarci nella Vita e con gli altri. La nostra impalcatura mentale, emotiva e sentimentale in gran parte si struttura nei primi dieci anni di vita e sarà, nel bene e nel male, il metro di misura con cui ci rapporteremo in futuro con gli altri e verso la Vita.

In questo Lavoro andremo a sondare in profondità quali sono le abitudini, i limiti e le credenze che condizionano il rapporto che abbiamo con il mondo (partner, genitori, figli, colleghi e amici) e con la Vita (famiglia, lavoro, successo) che nonostante tutta la buona volontà molto spesso vengono limitati proprio da questi movimenti che non permettono di avere un totale accesso alla realizzazione. Guarderemo in che modo la cultura, la morale, l’educazione e l’istruzione condizionano di fatto i nostri rapporti e le problematiche più frequenti che limitano la Felicità e la Gioia.

HERMES

Guida il lavoro Hermes, da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia applicata ed Ermetismo. Simbolista, Tarologo e Radiestesista, con molti anni di esperienza come Guida del Centro olistico “Sei Altrove” e come pioniere e Guida in Costellazioni Essenziali, Spirituali ed Archetipali, oltre che pioniere della pratica di Teosintesi, quale strumento volto al Benessere psico-fisico, alla conoscenza del funzionamento della Natura Umana ed al Risveglio individuale.

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.



PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

Vedi percorso su Google Maps


Scarica la locandina in pdf dell’evento:
Costellazioni Spirituali – L’Amore e la Vita

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA E MASSAGGIO BIONATURALE

Bandiera 1 b.cdr

Associazione Culturale Sei Altrove
Scuola Olistica AccadeMagia

presentano

CORSO DI PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA
E MASSAGGIO BIONATURALE

pagina-craniosacrale-biodinamico

Prima lezione – Introduzione ad un approccio al corpo e ad una
visione magnetomorfica: ritmi e posture

Sabato 24 Ottobre 
Ore 9.30 – 13.30, 14.30 – 18.30

 

Il corso di Pratica olistica magnetomorfica e Massaggio bionaturale si propone come finalità di trasmettere un tipo di pratica sul corpo innovativa. Questo nuovo approccio nasce dalla fusione di tecniche diverse tra loro, che congiunte si rivelano utili a sbloccare tensioni che di norma limitano il totale benessere psicofisico ed energetico di ognuno di noi, creando uno stato di disequilibrio.

Si tratta di un approccio olistico al corpo, che agisce principalmente su un livello energetico e si sviluppa rispettando la singolare unicità di ogni individuo, permettendo ai singoli partecipanti di sviluppare una maggiore percezione e consapevolezza dei propri blocchi (spesso non percepiti e non riconosciuti) .

Questa prima giornata vuole essere un’introduzione ai contenuti del Corso e fornire i primi strumenti per una visione più ampia dell’universo Uomo.

La giornata sarà suddivisa in due momenti: la prima parte sarà dedicata ad un primo approccio alla persona, con l’osservazione delle posture e l’ascolto dei ritmi del corpo. La seconda parte consisterà in una lezione pratica, con un primo contatto concreto con il corpo.


Conduce il corso Donatella Cattaini, con una esperienza pluridecennale in campo di trattamenti sul corpo e tecniche di riequilbrio psico-energetico, maturata su centinaia di persone trattate.
Operatrice Olistica Professional riconosciuta dal SIAF con codice VE1636P-OP.


PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

Vedi percorso su Google Maps


Scarica la locandina in pdf dell’evento:
PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA E MASSAGGIO BIONATURALE

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

SECONDA SESSIONE DEL CORSO DI PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA E MASSAGGIO BIONATURALE

Bandiera 1 b.cdr

Associazione Culturale Sei Altrove
Scuola Olistica AccadeMagia

presentano

SECONDA SESSIONE
DEL CORSO DI PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA
E MASSAGGIO BIONATURALE

pagina-craniosacrale-biodinamico

Seconda lezione – Proseguimento dell’approccio al corpo esperito nella prima lezione

Sabato 12 Dicembre 

Ore 9.30 – 13.30, 14.30 – 18.30

 

Il corso di Pratica olistica magnetomorfica e Massaggio bionaturale si propone come finalità di trasmettere un tipo di pratica sul corpo innovativa. Questo nuovo approccio nasce dalla fusione di tecniche diverse tra loro, che congiunte si rivelano utili a sbloccare tensioni che di norma limitano il totale benessere psicofisico ed energetico di ognuno di noi, creando uno stato di disequilibrio.

Si tratta di un approccio olistico al corpo, che agisce principalmente su un livello energetico e si sviluppa rispettando la singolare unicità di ogni individuo, permettendo ai singoli partecipanti di sviluppare una maggiore percezione e consapevolezza dei propri blocchi (spesso non percepiti e non riconosciuti) .

In questo secondo incontro ci si concentrerà sull’ascolto dei diaframmi, delle fasce e del ritmo dato dal sistema cranio-sacrale, come proseguimento dell’approccio al corpo esperito nella prima lezione.


Conduce il corso Donatella Cattaini, con una esperienza pluridecennale in campo di trattamenti sul corpo e tecniche di riequilbrio psico-energetico, maturata su centinaia di persone trattate. Operatrice Olistica Professional riconosciuta dal SIAF con codice VE1636P-OP.


PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

Vedi percorso su Google Maps


Scarica la locandina in pdf dell’evento:
SECONDA SESSIONE DEL CORSO DI PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA E MASSAGGIO BIONATURALE

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

 

ALCHIMIA E SIMBOLOGIA: LA SCIENZA INIZIATICA. LA VIA DELL’IPERCUBO.

Sabato 31 Ottobre
ore 9.30 – 13.30, 14.30 – 18.30

Scuola Olistica AccadeMagia

Via della Busa, 12 Luvigliano di Torreglia (Pd)

 

Dalì Ipercubo

In compagnia di Michele Proclamato, studioso di Simbologia, Arte, Architettura, Alchimia e Geometria Sacra, scopritore della Legge dell’Ottava, ci inoltreremo nei significati e nei messaggi occultati nella figura geometrica dell’Ipercubo, che in modo speculare e sottile ritroviamo anche nell’Essere Umano.

In questa sessione di lavoro, grazie alla semplicità del relatore, guarderemo tutte le correlazioni, le analogie, i sincronismi e i riflessi che i simboli sviluppano in modo originale e autentico nei vari piani di realtà. Michele Proclamato in questo primo incontro mette in evidenza un nuovo modo di comprendere l’Antica Sapienza della Scienza Iniziatica.

Questa Sapienza, la Vera conoscenza, prima appannaggio di pochi, è in questo tempo di Rinnovamento a disposizione di tutti coloro che nutrono una vera Aspirazione alla riscoperta del funzionamento delle Leggi e dei Princìpi su cui si basa il nostro Universo, visibile ed invisibile.



PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

Vedi percorso su Google Maps


Scarica la locandina in pdf dell’evento:
La Via dell’Ipercubo

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

SESSIONE DI GRUPPO DI COSTELLAZIONI ESSENZIALI: GENITORI E FIGLI

Bandiera 1 b.cdr

SESSIONE DI GRUPPO DI
COSTELLAZIONI ESSENZIALI:
GENITORI E FIGLI

Sabato 14 Novembre 9.30 – 13.00, 14.30 – 18.30
Associazione Sei Altrove, via della Busa, 12 Luvigliano di Torreglia (Pd)

 

20130710-174329

La relazione tra Genitori e Figli inizia dal momento della riproduzione ed è un meccanismo fondamentale alla Vita stessa. Di certo una Gioia immensa ma anche uno dei legami più profondi nei rapporti e nelle interrelazioni umane. Ogni essere umano esiste infatti perché dall’unione amorevole di un uomo e di una donna, al di là di tutto, gli è stata donata la Vita.
In primo luogo si tratta di un legame biologico: la cellula da cui origina la vita crea l’identità genetica di ogni essere umano ed è codificata in una nuova sequenza del DNA originale ed è pertanto unica. Ognuno di noi è Unico e Autentico.

Tuttavia questo tipo di legame oltre a svilupparsi nella forma e nella chimica (epigenetica) si sviluppa anche a livello psicogenealogico, come attestano molti autorevoli studi condotti negli ultimi decenni, che hanno avuto origine dalle prime ricerche, tra gli altri, di Anne Schützenberger e Françoise Dolto. In virtù di questi studi e grazie alla natura sistemica fenomenologica della famiglia ogni genitore è portatore di un proprio individuale campo morfogenetico che nell’atto del concepimento trasmette al figlio: un’eredità al di là della sua volontà, che a sua volta andrà a determinare un nuovo campo morfogenetico che produrrà il suo sviluppo fisico, emotivo, sentimentale e psicologico, e che a sua volta trasmetterà ai suoi figli.

Attraverso lo strumento delle Costellazioni Essenziali emerge che i Genitori fanno da veicolo all’inconscio della famiglia di origine, e dunque trasmettono ai figli ­ consapevoli o meno ­ informazioni, comportamenti ed abitudini ereditate, ed è per questo che dalle nostre famigliedi origine ereditiamo sia i talenti e le qualità, ma anche i difetti e gli irrisolti che determineranno il modo di essere e le relazioni dell’individuo.

In questa sessione di lavoro andremo a sondare in profondità proprio quei processi e quelle ripetizioni che ci vietano di sviluppare ed avere un rapporto armonico, amorevole e duraturo con gli altri, facendoci rincorrere quella Felicità inarrivabile che risulta molto spesso sempre un passo davanti a noi. In questa giornata per chi recettivo e pronto si avrà la possibilità di guardare quelle dinamiche che creano malesseri, conflitti e ogni tipo di disarmonia e che velano la realtà oggettiva di ciò che realmente siamo: Essere Unici e Autentici.


Guida il lavoro Hermes, da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia applicata ed Ermetismo. Simbolista, Tarologo e Radiestesista. con molti anni di esperienza come Guida del Centro olistico “Sei Altrove” e come pioniere e Guida in Costellazioni Essenziali, Spirituali, Archetipali ed Originarie (Archèrgon), oltre che pioniere della pratica di Teosintesi, quale strumento volto al Benessere psico-fisico, alla conoscenza del funzionamento della Natura Umana ed al Risveglio individuale.

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.


PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname  <<<  Vedi percorso su Google Maps  >>>


Scarica la locandina in pdf:
COSTELLAZIONI ESSENZIALI – GENITORI E FIGLI

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

SESSIONE DI GRUPPO DI COSTELLAZIONI ESSENZIALI: LE FERITE EMOZIONALI


Associazione Culturale Sei Altrove – Terra di Mezzo

Scuola Olistica AccadeMagia

PRESENTA

SESSIONE DI GRUPPO DI
COSTELLAZIONI ESSENZIALI:
LE FERITE EMOZIONALI

Sabato 28 Novembre 9.30 – 13.00, 14.30 – 18.30
Associazione Sei Altrove, via della Busa, 12 Luvigliano di Torreglia (Pd)

 

tumblr_me49dfmkVW1qiba7w

In questa sessione di Costellazioni Essenziali andremo a sondare le origini degli schemi comportamentali e abitudinari che determinano di fatto il nostro rapportarci con gli altri e con la Vita.
Dagli studi sulla natura sistemica fenomenologica della famiglia, si evidenzia che tutte le nostre esperienze sono volte a perfezionarci ed evolvere. Tuttavia ognuno di noi nasce con un destino ed un fato avverso che nella sua esperienza di vita gli darà modo proprio attraverso le difficoltà e le contrapposizioni di poter conoscere e guardare laddove di solito per paura non osiamo guardare. Ogni individuo si contraddistingue nella sua unicità tramite la personalità ed il carattere, che sono determinati dalle origini famigliari, dall’educazione e dall’istruzione ricevute, e inoltre da schemi comportamentali (psico-genealogici) che oggi vengono individuati in sei ferite emozionali.
Queste ferite sono contenute come memoria nel nostro DNA e rappresentano l’eredità, i limiti, i conflitti e le difficoltà irrisolte della nostra stirpe. Sono dei veri e propri programmi organici e di funzionamento, che vengono trasmessi ereditariamente come archivio psico-genealogico che informa e condiziona il nostro modo di essere, al di là della nostra volontà.

Queste ferite emozionali vengono individuate in sei tipologie:

Rifiuto, Abbandono, Tradimento, Umiliazione, Ingiustizia ed Invisibilità (ferita, quest’ultima, che abbiamo individuato a seguito del lavoro sviluppato nel centro Altrove).

In questa sessione di lavoro osserveremo grazie allo strumento delle Costellazioni Essenziali proprio quella necessità di affrontare questi schemi e queste ferite emozionali che spesso in modo inconsapevole ci impediscono di esprimere appieno il nostro modo di amare, di avere successo, di esprimere la nostra creatività, la nostra spontaneità, e di avere accesso a quella Felicità e a quel Benessere psico-fisico che in un modo o nell’altro tutti noi ricerchiamo: in sintesi alla nostra reale natura.
L’incisivo strumento che sviluppano le Costellazioni in ambito sistemico fenomenologico conduce a riconoscere e rielaborare gli schemi psico-genealogici velati alla coscienza ordinaria, che grazie al lavoro possono così essere trasformati e risolti. Grazie alle testimonianze dei lavori già sviluppati si mostra come questo strumento sia accessibile a chiunque e si riveli sempre immediato e realizzante.


Guida il lavoro Hermes, da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia applicata ed Ermetismo. Simbolista, Tarologo e Radiestesista. con molti anni di esperienza come Guida del Centro olistico “Sei Altrove” e come pioniere e Guida in Costellazioni Essenziali, Spirituali, Archetipali ed Originarie (Archèrgon), oltre che pioniere della pratica di Teosintesi, quale strumento volto al Benessere psico-fisico, alla conoscenza del funzionamento della Natura Umana ed al Risveglio individuale.

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.



PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname  <<<  Vedi percorso su Google Maps  >>>

*

Scarica la locandina in pdf:
Costellazioni Essenziali – Le Ferite Emozionali

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

CALENDARIO EVENTI SCUOLA OLISTICA ACCADEMAGIA

Simbolo_Nuovo_Nero_b

 

CALENDARIO EVENTI ED INCONTRI
DELLA SCUOLA OLISTICA ACCADEMAGIA

PRIMO TRIMESTRE – ANNO 2015 – 16

***

OTTOBRE

*

Giovedì 1° Ottobre
ore 19.00
Alfonso Rubino
Teosintesi, Simbologia e Alchimia

Presentazione del seminario
Dalla Geometria Sacra alla progettazione armonica

*

Sabato 17 Ottobre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Hermes
Teosintesi, Alchimia Morfogenetica e Archetipi Originari (Archérgon)

Costellazioni Spirituali: L’Amore e la Vita

*

Sabato 24 Ottobre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Donatella Cattaini
Pratica Olistica Magnetomorfica e Massaggio Bionaturale 

Prima lezione del corso di  Pratica olistica magnetomorfica e Massaggio bionaturale.
Introduzione ad un approccio al corpo e ad una visione anatomofisiologica dell’individuo

*

Sabato 31 Ottobre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Michele Proclamato
Teosintesi, Simbologia Archetipale e Alchimia Evolutiva

Alchimia e Simbologia: la Scienza Iniziatica. La via dell’Ipercubo

 

***

NOVEMBRE

*

Sabato 14 Novembre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Hermes
Teosintesi, Alchimia Morfogenetica e Archetipi Originari (Archérgon)

Costellazioni Essenziali: Genitori e figli

*

Sabato 28 Novembre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Hermes
Teosintesi, Alchimia Morfogenetica e Archetipi Originari (Archérgon)

Costellazioni Essenziali: Le ferite emozionali

***

DICEMBRE

Sabato 5 Dicembre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Alessandro Saudino
Alchimia e Simbologia

Sogno e Sognare.
Lavoro teorico, esperienziale e di ricerca sul mondo del Sogno
e sul possibile utilizzo di questo per migliorare la propria realtà.

*

Sabato 12 Dicembre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Donatella Cattaini
Pratica Olistica Magnetomorfica e Massaggio Bionaturale 

Seconda Sessione

*

Sabato 19  Dicembre
ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Hermes
Teosintesi, Alchimia Morfogenetica e Archetipi Originari (Archérgon)

Archérgon: le Costellazioni Originarie.
Le intimazioni dell’Anima.

COSA SONO LE COSTELLAZIONI?

Dopo un lustro di sperimentazioni, Hermes e il Centro “Sei Altrove” hanno sviluppato un approccio pionieristico ed alternativo che rivisita il metodo conoscitivo delle Costellazioni Familiari sperimentato fino ad ora (che nel secolo scorso ebbe tra i suoi precursori anche Carl Gustav Jung), come possibile strumento di Autoconoscenza ed Evoluzione. Prima di entrare nel dettaglio, però, anticipiamo già la vostra domanda… cosa sono le Costellazioni? 

Chi di voi conosce Rupert Sheldrake o l’esperimento della “centesima scimmia”, di sicuro ha già sentito parlare dei Campi Morfogenetici. In sintesi, Rupert Sheldrake è uno più famosi ricercatori che hanno teorizzato l’esistenza di campi morfogenetici, contenitori universali che hanno la funzione di campi informativi, che possiamo chiamare anche sistemi (eggregore), in cui ogni essere vivente è contenuto (minerali, vegetali e animali compresi). Un sistema è ad esempio una famiglia, oppure un ambiente di lavoro, una compagnia di amici, un paese, una città, una regione, uno stato, un popolo, una cultura di appartenenza, ecc., ovvero tutto ciò che informa, unisce e mette in relazione tra di loro gli esseri umani in un gruppo più ampio. Ognuno di noi, quindi, fa parte di un suo sistema individuale e contemporaneamente di più sistemi. Secondo la teoria dei campi morfogenetici, ognuno di questi sistemi “informa” i propri membri, un po’ come un’antenna che capta una frequenza radio o televisiva, permettendoci quindi di vedere o ascoltare un determinato canale. Questo significa che ogni persona che fa parte di un sistema si relaziona con gli altri componenti di quel sistema o di un altro sistema secondo dinamiche e regole precise, un vero e proprio Ordine prestabilito e invisibile, al di là che ne sia consapevole o meno.

Questo avviene, ad esempio, in tutte le nostre famiglie, come hanno dimostrato nei loro studi di Psicogenealogia Anne Anceline de Schützenberger, e Francoise Dolto, due donne che nel secolo scorso si indirizzarono allo studio dei sistemi familiari e di come questi condizionino a livello inconscio i membri di una famiglia, anche a molte generazioni di distanza, sviluppando la Psicogenealogia.

Uno strumento profondo per poter vedere la manifestazione di questi condizionamenti, altrimenti velati, sono le Costellazioni, riconosciute e sistematizzate per primo dal filosofo e psicoterapeuta tedesco Bert Hellinger nel 1980 dopo molti anni di ricerche compiute in Europa ed in Africa. Le Costellazioni mettono in scena le dinamiche funzionali o disfunzionali che si celano dietro al sistema che si vuole osservare (famiglia, azienda, rapporti di coppia, amicizie, ecc.), in modo che si possano trascendere quei problemi che creano un disequilibrio all’interno del sistema e per i suoi componenti. In pratica, sono un metodo di presa di coscienza e risoluzione delle problematiche più diverse della nostra vita: dallo stato di malessere psicofisico, ai sintomi fisici ad esso correlati. Le Costellazioni ci permettono di esplorare il nostro inconscio personale ed il nostro legame con l’inconscio della nostra famiglia e collettivo, così da mostrarci quali di questi legami interferiscono con la nostra vita e con la nostra felicità individuale e prendere coscienza dei nostri limiti e delle nostre difficoltà, aprendo una porta verso l’auto-guarigione individuale.


Come funzionano le Costellazioni?

Concretamente, il consultante che chiede di poter “guardare” attraverso le Costellazioni alcuni particolari aspetti o problematiche della propria vita, presente o passata, formula una domanda, alla quale si tenterà attraverso la Costellazione di portare alla luce l’irretimento, ovvero un blocco causato di solito da dinamiche infantili, che si sviluppa poi in un dolore non elaborato. Nello spazio in cui si svolge il lavoro, il cliente o la guida scelgono alcuni “rappresentanti” per mettere in scena quanto si vuole vedere. Questi entrano in connessione con il campo morfico del soggetto (attraverso il suo DNA, che come un’antenna trasmette le informazioni del campo) e vengono guidati da dinamiche spontanee, spesso velate addirittura al consultante stesso, portando alla luce il suo vissuto psicogenealogico. In genere, nel giro di qualche minuto la costellazione arriva ad uno stallo, a un blocco o un congelamento: questa situazione viene chiamata irretimento ed è qui che si sviluppa una condizione “reale” in cui si evidenzia il nodo o il nucleo problematico del sistema di appartenenza.

La visione e la presa di coscienza dell’irretimento a volte bastano al cliente per destrutturare una serie di blocchi autolimitanti, per giungere a guardare se stesso in modo totalmente nuovo. Attraverso la partecipazione attiva della guida, la costellazione in genere conduce il sistema al suo ordine naturale e il soggetto interessato può riprendere il suo posto e ristabilire le corrette relazioni con i membri del suo sistema.

Spesso questo può non essere semplice, perché quello che viene rappresentato nelle costellazioni è uno scenario totalmente sconosciuto e inedito che può anche rovesciare le nostre convinzioni iniziali riguardanti il problema messo in scena: le Costellazioni ci mostrano la REALTÀ di ciò che avviene come viene trasmessa dal campo morfogenetico (DNA) del cliente stesso, al di là delle sue verità personali o delle sue convinzioni. La costellazione infatti ci mostra non solo quello che già sappiamo sulla nostra famiglia (per cui riconosciamo con stupore certi atteggiamenti e comportamenti riportati precisamente dai rappresentanti), ma può svelarci anche quello che non sappiamo riguardo la nostra famiglia, quello che è nascosto nell’inconscio familiare o nel nostro inconscio personale che di fatto, una volta riconosciuto, risulta essere il limite da superare.

Aprirsi alla costellazioni significa poter guardare una realtà diversa e profonda e, se riconosciuta interiormente come reale, permettere alla nostra coscienza di elaborare, assimilare e trascendere le problematiche profonde che emergono. La costellazione mostra sempre e solo ciò che siamo in grado di vedere in quel preciso momento, per cui si rivela sempre accessibile a qualsiasi persona, anche a chi si approccia per la prima volta a questo innovativo metodo.

Esistono diverse tipologie di Costellazioni. Quelle che proponiamo sono:

  • Costellazioni Familiari – Le Costellazioni Familiari mostrano dinamiche legate alla famiglia di origine, come il rapporto con i genitori, con i figli, tra marito e moglie, ecc. secondo un indirizzo psicogenealogico, che va ad individuare gli irretimenti presenti nel nostro sistema familiare.

  • Costellazioni Essenziali – Le Costellazioni Essenziali vanno ad individuare le direttive e gli ordini inconsci che ci condizionano sin da bambini a nostra insaputa; questo lavoro si caratterizza per la profondità e l’immediatezza con cui mette alla luce l’irretimento che condiziona e limita il soggetto, spesso legato ad un blocco emotivo, per dare al soggetto la possibilità di assimilarlo e trascenderlo.

  • Costellazioni Spirituali – Le Costellazioni Spirituali mostrano dinamiche profonde che appartengono al nostro Sé, alla nostra parte animica e interiore; spesso riguardano aspetti esistenziali come lo Scopo della vita, il destino, il karma, ecc.

  • Costellazioni Archetipali – Le Costellazioni Archetipali mettono in scena gli Archetipi presenti nell’inconscio collettivo umano, ognuno dei quali rappresenta una determinata fase della vita, mostrando così il rapporto tra il soggetto e quelle parti di sé rappresentate dagli Archetipi, in cui sono racchiuse le origini profonde di ciò che siamo.

  • Costellazioni Originarie (Archèrgon) – Le Costellazioni Archèrgon sono una sperimentazione originale del Centro “Sei Altrove” e devono il loro nome all’Opera Originaria (Archèrgon), ovvero l’Opera di Riscoperta di Sé e della propria Autenticità; per queste caratteristiche, questo lavoro totalmente innovativo porta a manifestazione dinamiche realmente esistenti, ma che appartengono ad un diverso piano di Realtà e di Coscienza.

Dalla Geometria Sacra alla progettazione armonica

Giovedì 1° ottobre alle ore 19.00
presso la nostra sede in via della Busa, 12 a Luvigliano di Torreglia (Pd)

Alfonso Rubino guida alla conoscenza del metodo
della progettazione armonica in Architettura e nelle altre arti affini.

rubino geometria sacra

La Geometria Sacra tende a inserire l’uomo in un sistema di ritmi e armonie affini a ritmi e armonie naturali. Se l’uomo vive e sperimenta correttamente gli stimoli prodotti dall’osservazione dei Simboli Geometrici Sacri potrà sostenere l’armonia con se stesso accordandola con l’armonia della creazione. Gli antichi Egizi avevano sviluppato una straordinaria conoscenza sul potere evocatore dei simboli geometrici i cui codici, tenuti rigorosamente segreti, erano usati nell’architettura dei Templi nei geroglifici, nei bassorilievi, nei dipinti e nei disegni riprodotti sui papiri. Tale conoscenza è filtrata nei tempi attraverso i monaci architetti, le corporazioni dei costruttori, le società segrete di origine massonica o misteriosofica. Si potrà constatare che la geometria dell’uomo vitruviano di Leonardo è connessa al modello geometrico delle tre piramidi di Giza.
Il seminario vuole mettere a disposizione i primi elementi di riflessione per sviluppare la conoscenza del metodo della progettazione armonica in architettura e nelle altre arti affini.

CONTENUTI DEL SEMINARIO

  • Cenni sul paradigma dell’Energia Earmonica. L’energia che In-Forma
  • Numero Aureo e Triangolo Sacro
  • L’Uomo Vitruviano di Leonardo e la quadratura del cerchio
  • Le leggi dell’Armonia e le scale musicali
  • Applicazione dei codici geometrici ad alcuni monumenti e simboli.
  • (Anastasis del Santo Sepolcro a Gerusalemme, chiese preromaniche salentine, Villa dei Vescovi a Luvigliano, Il Giardino dei Buoni Frutti)

Il Seminario è a numero chiuso: massimo 20 partecipanti.

LA PRESENTAZIONE DEL SEMINARIO AVVERRÀ GIOVEDÌ 2 OTTOBRE PRESSO LA NOSTRA SEDE, IN VIA DELLA BUSA, 12 A LUVIGLIANO DI TORREGLIA (PD)

Le recenti scoperte inerenti le connessioni geometriche e filosofiche tra la simbologia e la pianta di alcune chiese preromaniche pugliesi e la Casa di Nazareth, dal 1294 traslata a Loreto, evidenziano l’esistenza di un piano intelligente messo in atto da maestri costruttori sin da tempi remoti e che riguardano lo sviluppo degli aspetti scientifici, filosofici, religiosi e architettonici dell’ecumene cristiana.
Il seminario costituisce un incontro preliminare allo svolgimento del Corso sulla Geometria Sacra e la Progettazione Armonica.

Per informazioni e costi:

info@seialtrove.it –

335.7559061 (Hermes) – 348.4946379 (Yapos)

PSICOGENEALOGIA

radici profonde

La Psicogenealogia, chiamata anche Psicologia Transgenerazionale, è un approccio alle problematiche individuali sorto a partire dagli anni Settanta dagli studi della psicologa francese Anne Anceline de Schützenberger, che tiene conto non solo del singolo e della sua coscienza ma anche della stirpe familiare a cui questi appartiene (“sistema familiare”). La Schützenberger ebbe modo di collaborare con la connazionale Francoise Dolto, una pediatra e psicanalista infantile che nel suo lavoro di analisi dei primi anni dell’infanzia (dal periodo pre-natale fino ai 3 anni) riscontrò la presenza di importanti correlazioni tra il bambino e la sua la famiglia di origine, innate nella coscienza dell’infante.

Oltreoceano, la Schützenberger divenne anche allieva e collaboratrice di Jacob Levi Moreno, a cui si devono le invenzioni della sociometria e dello psicodramma: la prima è una tecnica di analisi delle relazioni tra gli elementi di un gruppo o sistema, il secondo è un metodo terapeutico che consiste nel mettere in scena la rappresentazione di un vissuto individuale (traumatico o meno) per poterlo “sdrammatizzare”, integrare o comprendere.

È da queste premesse che Anne Anceline de Schützenberger diede poi vita alla Psicogenealogia, avvalendosi inizialmente del genosociogramma, ovvero la ricostruzione analitica dell’albero genealogico, che permette di individuare i collegamenti tra gli elementi di generazioni diverse.
Nel genosociogramma possono rientrare anche persone non consanguinee, esterne alla famiglia, ma che in qualche modo sono state fondamentali nella storia familiare, che possono aver agito come benefattori, aiutanti, sostituti di ruoli fondamentali (le balie, ad esempio), ma anche coloro che hanno arrecato danno alla famiglia, in qualche modo: per l’importanza del loro contributo (positivo o negativo), costoro rientrano nel sistema familiare.

Ad esempio, un oggetto di analisi significativo per la Schützenberger è la coincidenza tra le date di nascita, di matrimonio, di morte, di incidente, dei diversi membri del sistema familiare, che le permise di riscontrare l’esistenza di una “sindrome da anniversario”, che si manifesta con l’insorgere di malattie o il verificarsi di incidenti allo scadere di una certa età, o di una data particolare.

Altri elementi fondamentali della Psicogenealogia sono:

  • la “lealtà familiare”, ovvero la lealtà inconscia di una persona alla sua stirpe familiare, che si manifesta anche in tentativi inconsci di auto-sabotaggio;
  • la sostituzione, spesso inconsapevole, di un membro del sistema familiare con un altro, che va ad alterare l’ordine del sistema stesso (ad esempio un figlio che prende lo spazio del padre, una figlia della madre, ecc.);
  • i segreti di famiglia, ovvero avvenimenti messi sotto silenzio ma molto importanti per il sistema familiare (spesso traumatici), la cui censura si trasforma in problematiche esistenziali o psicofisiche per le generazioni successive (secondo Francoise Dolto,ciò che viene taciuto alla prima generazione, la seconda lo porta nel suo corpo”);
  • la lealtà generazionale, che non ci fa proseguire sulla strada dell’affermazione, del successo, ecc. perché inconsciamente non ci sentiamo autorizzati ad essere “migliori” dei nostri antenati;
  • le alleanze familiari, tese ad escludere alcuni membri del sistema a favore di altri.

 

Questi sono alcuni deilegami affettivi invisibiliche sono oggetto dello studio della Psicogenealogia, adottata anche dallo “psico-mago” e tarologo Alejandro Jodorowski. La Psicogenealogia mette in luce i legami che ci uniscono ai nostri avi e che, nel bene e nel male, ci condizionano nella misura in cui non ne siamo consapevoli. Si potrebbe affermare che le nostre vite sono costantemente rivolte alla risoluzione di queste dinamiche lasciate in sospeso dalla nostra famiglia di origine.
Uno strumento ulteriore per la comprensione e la realizzazione fattiva delle dinamiche affrontate dalla Psicogenealogia sono le
Costellazioni Familiari, adottate come metodo da Bert Hellinger a partire dagli anni Ottanta, che permettono di osservare più da vicino questo oceano multicolore e sconosciuto che determina le nostre esistenze.

MASSAGGIO BIONATURALE E PRATICA OLISTICA MAGNETOMORFICA

1° ANNO

Il primo anno forma l’allievo per la scelta del successivo indirizzo di corso sperimentale

 

 

 

 

 

  • Elementi base di Teosintesi Applicata (cos’è la magia?)
  • Seminari e lezioni volti all’Autoresponsabilità individuale e di gruppo
  • Teosintesi applicata al mondo esterno: orto bioenergetico, oli essenziali, ascolto del corpo, alchimia applicata e rimedi vibrazionali floreali
  • Acquisizione di conoscenze di base relative all’anatomia e alla fisiologia umana secondo un approccio olistico
  • Approccio con se stessi e il proprio corpo, e nozioni di base ad un approccio psicosomatico (sintomo: dalla causa all’effetto)
  • Linguaggio alchemico-simbolico
  • Esperienze di base con applicazione sistemica dei Campi Morfogenetici Individuali
  • Introduzione agli Arcani Maggiori: la via dei Tarocchi

In uscita: ATTESTATO DI FREQUENZA PER L’ACCESSO AL 2° ANNO


2° ANNO

 

 

 

 

  • Acquisizione conoscenze relative alle tecniche di Craniosacrale Cellulare e di Riflessologia Olistica
  • Acquisizione delle capacità, tramite l’autoguarigione, di intervenire sui blocchi psicoenergetici del corpo
  • Interrelazioni tra organi e relativi Centri Energetici: origine delle cause di disfunzione psichica
  • Conoscenza degli involucri sottili umani e della loro interazione a livello psicocorporeo con i campi morfogenetici

In uscita: CERTIFICAZIONE DI OPERATORE OLISTICO SPECIALIZZATO

 

SESSIONE DI GRUPPO DI COSTELLAZIONI ESSENZIALI

Vi presentiamo di seguito le prossime sessioni di lavoro che svolgeremo ad Altrove, su Costellazioni Essenziali, Costellazioni Spirituali e Costellazioni di Teosintesi applicata (Archérgon), a partire dal mese di Settembre:


“SEI ALTROVE”: SESSIONE DI GRUPPO

– IL RAPPORTO CON LA FAMIGLIA –
COSTELLAZIONI ESSENZIALI

 

È un lavoro al 100 % esperenziale in cui emerge quella che è la priorità evolutiva della persona, per questo si va direttamente al cuore del problema e si lavora per andare verso una nuova armonia e la risoluzione.
Si lavora sulle “cristallizzazioni” familiari, religiose, sociali, collettive e sui condizionamenti che in quel momento sono più paralizzanti per la crescita consapevole della persona.
Le tematiche trattate possono essere diverse: condizionamenti familiari, problemi relazionali e affettivi, blocchi sessuali, femminilità, mascolinità, omosessualità, difficoltà di realizzazione lavorativa, problemi con il denaro, benessere.
È l’energia stessa a direzionare il lavoro, e non il facilitatore con la sua interpretazione, egli nel lavoro pratico diviene un semplice strumento che intuitivamente guida alla risoluzione.
Attraverso questo lavoro è possibile, nel nostro presente, agire e riprogrammare il nostro passato nelle dinamiche scritte a livello subcosciente e rendere più accessibile e libera da condizionamenti la nostra vita proiettata verso il futuro.

Questo lavoro rivela un’esperienza fortemente trasformativa, perché si vanno a “ricostruire” i principi che determinano gli ordini familiari ed energetici “distorti” che stanno alla base della vita e delle relazioni dell’individuo.
Si vanno a nutrire quei vuoti energetici con l’accettazione della dinamica e l’Amore verso la nostra vera aspirazione a voler andare oltre. Queste cristallizzazioni o conflitti spesso si riscontrano alle fondamenta del nostro modo di rapportarci con l’altro e che molto spesso ci fanno ripetere all’infinito le stesse esperienze dolorose.
È un lavoro molto dinamico e potente perché si viene a contatto con l’origine della difficoltà, che portata alla risoluzione apporta un’enorme e inesauribile riserva energetica che possiamo poi utilizzare nelle nostre vite per trasformarle e per camminare con determinazione verso i nostri scopi.
Il lavoro è focalizzato totalmente sulla risoluzione del problema della persona e non sulla sola conoscenza dell’origine. Sono il presente e il futuro della persona ad essere messi in evidenza e mai il suo passato.

Si lavora in un contesto salutare, silenzioso, protetto e si richiede la totale discrezione da parte dei partecipanti per poter salvaguardare il lavoro di ogni persona.

Si mangerà tutti insieme per poter avere momenti di condivisione anche all’infuori del lavoro (ma in verità, tutto fa parte del lavoro).

1