IDROLATI O ACQUE DI PROFUMO “SEI ALTROVE”


Gli idrolati, o Acque di Profumo, sono il risultato della medesima estrazione in corrente di vapore delle proprietà idrosolubili delle piante che producono l’olio essenziale, ma derivano dalla separazione di questo dalla parte acquosa. La sintesi pura dell’acqua di profumo ottenuta, essendo un distillato, non necessita di conservanti o solventi. È consigliabile, vista la natura energetica eterea dell’idrolato, conservarlo in frigorifero una volta aperto. Essendo distillati puri, essi mantengono inalterate le caratteristiche della pianta e conservano una traccia residua dell’1 % di olio essenziale che rimane attaccato alle molecole d’acqua. Gli idrolati di nostra produzione vengono proposti ed utilizzati per le stese caratteristiche peculiari della pianta che caratterizzano l’olio essenziale, ma vista l’alta vibrazione (40.000 Bovis), essi vengono utilizzati a spruzzo o per aromaterapia come riattivatori del corpo energetico (SCHEDA TECNICA IDROLATI).

IDROLATI DI NOSTRA PRODUZIONE: Menta; Rosmarino; Alloro; Lavanda; Salvia; Tuja.


I PRODOTTI SONO AD USO ESCLUSIVO DEI SOCI  >>> ISCRIVITI CLICCANDO QUI

 

*** AVVERTENZE ***
Le osservazioni, note ed informazioni contenute in questo sito riguardano l'equilibrio energetico e l'armonizzazione e la crescita personale dell'individuo, con la finalità di fornire a chi legge degli strumenti utili per migliorare la qualità della propria vita, come previsto dalla legge 4/2013 che disciplina le professioni olistiche. Tali contenuti non sono da considerarsi quindi di natura sanitaria e/o clinico-diagnostica e non sostituiscono alcun trattamento e/o terapia o cura medica o farmacologica, ma sono esclusivamente volti al riequilibrio e all'armonizzazione di difficoltà esistenziali e/o energetiche. Per quanto riguarda la propria salute, rivolgersi alle strutture mediche preposte e abilitate dallo Stato italiano. Pertanto, tutte le parole utilizzate in questo sito contenenti il prefisso psico sono da riferirsi all'utilizzo filosofico della parola psiché, che nella lingua greca antica era utilizzato per designare ciò che successivamente è stato definito “anima” o “spirito”, indicando con tali termini l'essenza interiore dell'individuo che trascende la sua semplice personalità di superficie. Non è pertanto da intendersi come facente riferimento al quadro scientifico e normativo appartenente alla psicologia come scienza, e non intende offrire formulazioni diagnostiche o terapeutiche che ineriscano a questo ambito, non di nostra competenza, per il quale è suggerito rivolgersi agli specialisti della materia iscritti all'Ordine Nazionale degli Psicologi.

Spazio Digitale 3D Soluzioni informatiche