• +39 0499903934
  • info@seialtrove.it
  • Cerca

Archivio dei tag Sei Altrove

LA VIA DELLA ROSA – SCACCO MATTO

Dopo Sulle Orme della Vita e Orma dopo Orma, abbiamo dato alle stampe il terzo libro esperienziale del gruppo Altrove: La Via della Rosa. Scacco Matto. Qui è condensata ed impressa su carta l’esperienza viva dell’ultimo Lavoro intensivo (Sadhana) svolto dal nostro gruppo di Lavoro con la guida di Hermes.

copertina_libro_nuovo_def (copia)

La raccolta di pagine che vi trovate in mano è paragonabile alle istruzioni di un gioco.
Solo, queste istruzioni possono apparire meno chiare ad un primo sguardo, tanto da non poterle chiamare tali.
Questi scritti sono una Guida, un eterico filo d’Arianna che conduce su un sentiero che qui ad Altrove è stato nominato Via della Rosa.
Il sentiero è sempre esistito, è sempre stato qui; ma le orme che lo percorrono si cancellano rapidamente agli occhi di chi è portato a cercarle fuori, piuttosto che dentro di sè.
È per questo che abbiamo bisogno di un filo, che è invisibile da guardare col pensiero ma è possibile toccarlo con l’esperienza. È per questo che è un Gioco.
In altri tempi, in altri luoghi è stato chiamato Vita. Ma qui nell’Altrove, nel momento prima di leggerle, queste pagine, è ancora un Gioco; orchestrato e partorito dalla Nostra, di Guida.
Questo libro sono le parole che hanno intrecciato il filo, hanno guidato ed intrecciato più esperienze, rendendo concreta quella guida tramite nodi e snodi reali: le nostre esperienze come Gruppo ad Altrove.
Diventa chiaro come il partecipare possa atterrire, come lo fa la paura di perdere; è qui che il Gioco armonicamente organizzato ci guida tutti inesorabilmente verso un anelato Scacco Matto.
Questo è il momento in cui un allievo – o il lettore – prende coscienza del fatto che il seguire il Sentiero ti porta in una posizione di rischio, di messa in discussione. Può apparire un pericolo, ma è una totale illusione, perché è sempre bene tenere a mente che la Via è quella della Rosa, e la Rosa ad Altrove è simbolo dell’Amore. Questo termine trascrive in lettere un significato: una forza, che è quella che crea il filo, tanto quanto quella che permette di risalire guidati da esso. È pura unione, attrazione, dedicazione e quindi Dono.
Per questo chi si appresta a percorrere la Via, attraversando il proprio Scacco Matto personale comprende presto che non è la paura a poterlo governare, ma un limite che porta in sè una possibilità straordinaria: il cambiamento, la trasformazione, l’Evoluzione.

Tratto dalla Prefazione

GIORNATA APERTA – 18 GIUGNO 2016

Simbolo_Nuovo_Nero_b
L’Associazione Culturale Sei Altrove
con il Patrocinio del Comune di Torreglia

vi invita a partecipare alla

GIORNATA APERTA

Sabato 18 Giugno dalle ore 9.30

foto_6 (copia)
presso il nostro Centro

in via della Busa, 12 a Luvigliano di Torreglia (Pd)


Porte aperte a tutti sabato 18 giugno presso il nostro Centro Olistico, situato nel verde dei Colli Euganei, ai piedi del monte Russarolo.

In questa giornata avrete la possibilità di vedere dal vivo la sede della nostra Associazione ed immergervi nella Natura che ci circonda e di cui ci prendiamo cura con gioia, potrete toccare con mano le attività che svolgiamo, vedere le nostre creazioni artistiche, visitare la nostra piantagione di erbe aromatiche e il nostro orto bio-energetico. Potrete inoltre assistere dal vivo alla produzione artigianale di un olio essenziale biologico con l’alambicco in rame, secondo il metodo alchemico tradizionale.
È previsto un rinfresco per le ore 12.00.

Vi attendiamo numerosi

Per arrivare: siamo qua


Per partecipare è gradita conferma
per posta elettronica a info@seialtrove.it, oppure telefonando al 335.7559061 (Hermes)/348.4946379 (Yapos)/346.7794331 (Frey)/049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)

SESSUALITÀ E RELAZIONE DI COPPIA – 2 LUGLIO 2016

Simbolo_Nuovo_Nero_b

Scuola Olistica Sei Altrove

PRESENTA

“SESSUALITÀ E RELAZIONE DI COPPIA”

* * *

SEMINARIO AVANZATO
PRATICO-ESPERIENZIALE DI COSTELLAZIONI FAMILIARI

Amore-e-Psiche


Sabato 2 Luglio 2016;
9.30 – 18.30
Circolo Culturale Pier Luigi Ighina
via Gramsci, 6 – Montegrotto Terme (Pd)

L’essere umano per sua natura è un animale sociale, ha bisogno di relazionarsi con gli altri, di sentirsi parte di un gruppo e di entrare in relazione con le altre persone.
Ma se tutti noi abbiamo bisogno e cerchiamo il contatto e il relazionarci con gli altri, perchè a volte è così difficile riuscire a costruire una vera intimità basata sull’essenzialità, una vera profonda e duratura relazione di amicizia, di collaborazione, di amore?

La definizione di intimità è complessa e riguarda vari ambiti delle relazioni umane, in generale si può definire come una condizione di particolare vicinanza, fisica ed emotiva, fra esseri umani. In senso sentimentale e romantico, l’intimità si ha quando una coppia si scambia effusioni, attenzioni reciproche o quando si trova in uno stato di particolare complicità, affetto e comunicazione autentica e sincera dei sentimenti e delle sensazioni. L’intimità, in questo senso, si riferisce anche alla sessualità di coppia, di cui essa esprime l’aspetto emotivo più che quello strettamente erotico e fisico.

In questo Lavoro pratico-esperienziale andremo a guardare le possibili molteplici cause o ragioni per cui le persone spesso non riescono a creare relazioni autentiche rifugiandosi in pseudo-relazioni di coppia basate su falsi e obsoleti valori dove molto spesso si vive immersi nell’ipocrisia: il timore di fidarsi, di essere traditi, di essere abbandonati, di essere attaccati nella propria fragilità, di perdere la propria individualità, di perdere la propria indipendenza e libertà.

Questo seminario avanzato di Costellazioni Familiari pone l’accento su tutte quelle dinamiche che, consapevoli o meno, vanno a creare le condizioni che molto spesso non ci permettono di avere un’identità personale solida e ben definita che ci consente di entrare in relazione con l’altro senza perderci, senza avere l’impressione di vedere dissolvere nell’altro le proprie caratteristiche, la propria individualità e originalità.

Andremo a guardare come la capacità di amare non è più oggi prerogativa dell’individuo, ma soggetta e condizionata dall’altro. Amare in questo modo vuol dire adeguarsi, conformarsi tra mille compromessii perdendo di fatto la propria autenticità.

L’Amore, si sa, basta a se stesso, poiché nell’attimo che mi relaziono con l’altro accettandolo per ciò che è, ho già ricevuto. La relazione autentica è di fatto un mirabile strumento evolutivo, poiché relazionarsi in modo essenziale e vero ci permette di crescere, di migliorarci a patto che si comprenda che voler cambiare l’altro è un chiaro sintomo che si ha la necessità di cambiare se stessi.
In questo senso, autonomia individuale e capacità di amare sono associate e quindi, tanto più una persona ha raggiunto la propria autonomia ed è consapevole di se stessa, tanto più è capace di entrare in intimità con l’altro rispettandone l’unicità.

Vi aspettiamo numerosi.

PER INFORMAZIONI e PER PARTECIPARE
email: info@seialtrove.it – Tel. 335.7559061 (Hermes)
oppure: 348.4946379 (Yapos), 346.7794331 (Frey), 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


Guida il lavoro Hermes. Trainer per lo sviluppo dei talenti umani, Educatore e da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia evolutiva, Ermetismo, Radiestesista e Radionica applicata oltre che Simbolista e Tarologo. Con molti anni di esperienza come Fondatore e Guida del Centro olistico “Sei Altrove”. Pioniere nell’utilizzo dei campi morfogenetici tramite lo strumento delle Costellazioni Essenziali, Spirituali, Archetipali ed Originarie (Archèrgon). Ideatore e facilitatore in Teosintesi, quale strumento per il Benessere psico-fisico, per la conoscenza e il funzionamento della Natura Umana volto al Risveglio dell’individuo. Autore dei libri “Sulle Orme della Vita” e “Orma dopo orma” (Sei Altrove Edizioni).

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.


La partecipazione al corso vale 2 crediti formativi

CALENDARIO INCONTRI MAGGIO – LUGLIO 2016

Simbolo_Nuovo_Nero_b

Scuola Olistica Sei Altrove

CALENDARIO INCONTRI
MAGGIO – LUGLIO 2016

Venerdì 27 maggio 2016, a partire dalle 8.00
In onda su Radio Gamma 5 (940 mhz) ospiti della trasmissione “Il Coraggio delle Idee”


Venerdì 3 Giugno 2016, ore 20.30
SERATA DI PRESENTAZIONE GRATUITA
del Seminario avanzato pratico esperienziale di Costellazioni Familiari: “Genitori e Figli”

presso il Circolo Culturale Pier Luigi Ighina – via Gramsci, 6 Montegrotto Terme (Pd)


Sabato 4 giugno, ore 9.30
SEMINARIO AVANZATO PRATICO ESPERIENZIALE
DI COSTELLAZIONI FAMILIARI: “GENITORI E FIGLI”

presso il Circolo Culturale Pier Luigi Ighina – via Gramsci, 6 Montegrotto Terme (Pd)  >> CLICCA QUI


Sabato 18 Giugno, ore 9.30
GIORNATA APERTA: VISITA GUIDATA NEL VERDE DEL NOSTRO CENTRO OLISTICO

con dimostrazione di una produzione artigianale di oli essenziali con alambicco in rame,
presentazione del nostro orto bio-energetico e delle attività evolutive del nostro gruppo.


Venerdì 10 Giugno e Venerdì 24 Giugno, a partire dalle 8.00
in onda su Radio Gamma 5 (940 mhz) ospiti della trasmissione “Il Coraggio delle Idee”


Sabato 2 Luglio 2016, ore 9.30
SEMINARIO AVANZATO PRATICO ESPERIENZIALE DI COSTELLAZIONI FAMILIARI: “SESSUALITÀ E RELAZIONE DI COPPIA” 
presso il Circolo Culturale Pier Luigi Ighina – via Gramsci, 6 Montegrotto Terme (Pd)

LA FIDUCIA 1/2 – 22 GENNAIO

Testo redatto dalla fedele trascrizione dell’incontro tenuto da Hermes con gli allievi del Centro Altrove.

venerdi 22 Gennaio – LA FIDUCIA

1° parte
La paura di sbagliare che alcuni di voi nutrono nell’approcciarsi alle esperienze diventa un grosso limite perchè vi fa rimanere dove siete, non permette un superamento, ossia non permette l’ evoluzione di una data situazione attuale. Nascondersi dietro alla paura è rimanere schiavi della paura stessa, che non fa agire. La paura di sbagliare non fa fare esperienza.

ARCHÈRGON – GLI ARCANI DI ALTROVE


PRESENTAZIONE

Questi “nuovi” Arcani nascono da uno studio sulla simbologia condotto durante un Intensivo di ricerca e sviluppo di crescita interiore nel centro Altrove.
Ogni simbolo riportato nelle lame è stato intuitivamente creato e sviluppato dai membri del gruppo durante un intenso periodo di percorso formativo, di ricerca, di studio e sperimentazione applicata della Simbologia come Linguaggio Archetipale che connette l’uomo e gli elementi ai diversi piani di Coscienza, visibili e invisibili, in cui siamo immersi.

Si tratta perciò di un Lavoro pioneristico e, come tale, non ha aspettative; per questo risulta essere una creazione unica e autentica. Un’opera originaria che è la sintesi artistica delle esperienze di tutto il gruppo Altrove che, in tre mesi di ricerca e con la supervisione di Hermes, ha sviluppato le ventisette lame in ogni loro parte ricostruendo passaggi di Lavoro individuale rivolto alla crescita interiore riversato in questa opera congiunta. Una miscela di energia puramente essenziale si è qui riunita, per cui in ogni lama si è impressa proprio questa Autenticità producendo un’intuizione vivente. Anche per questo motivo questi archetipi non sono utilizzabili per la divinazione del passato o del futuro: Archèrgon rivela solo l’istante reale che si schiude sempre e solo nell’Adesso.

Questo mazzo di Arcani, a differenza dei Tarocchi classici, è di natura lunare e femminile (13+13+1) e nasce dal Lavoro di ricerca e creazione del Centro Altrove.
Questo Lavoro è rivolto a chi ha già una discreta padronanza della simbologia archetipale, tuttavia essendo un lavoro intuitivo pratico può essere utilizzato anche da chi utilizza la creatività e l’Amore per la Magia.

Il mazzo è composto da 27 simboli-archetipi che sono stati generati in:

  • 24 archetipi (12 maschili e 12 femminili),
  • 1 Archèrgon femminile (numero 9),
  • 1 Archèrgon maschile (numero 18)
  • e l’Archègon 27 di natura androgina, che è sintesi e Opera Originaria dei 26 precedenti.

Gli Archèrgon si compongono di tre cicli da otto arcani più uno (8+1: nove lame).
Ogni ciclo di nove lame ha una matrice e un riferimento numerico che contempla la legge del 3 e del 7 e si abbina all’astrologia con 13 pianeti, 5 elementi, 27 lettere alfanumeriche del greco antico e alle 7 note musicali più 2 shock addizionali: una miscela di sicuro ricca di riferimenti simbolici e archetipali che sviluppa nel praticante un profondo senso di curiosità e ricerca.

HERMES – ORMA DOPO ORMA


Dopo il  primo libro con gli scritti di Hermes
e le esperienze del gruppo di Lavoro di Altrove,
il cammino prosegue… Orma dopo Orma.

* * *

Orma dopo Orma è il naturale seguito delle esperienze racchiuse nella nostra prima dispensa “Sulle Orme della Vita”. Poiché, indomiti, non ci fermiamo mai, Orma dopo orma, ci incamminiamo come gruppo di Lavoro ed Organismo verso l’Improbabile e l’Impossibile… per vie a volte impervie e a volte scoscese, arrampicandoci, rallentando il passo, accelerandolo, correndo, nuotando, volando, o strisciando per terra, a contatto con tutti gli elementi della Natura e con quante più possibili dinamiche interiori si manifestano anche all’esterno. Le orme che seguiamo sono le orme della vita, e come la vita danza con modi che non si possono conoscere in anticipo e che nessuno di noi ha in memoria, lo stesso vale per gli scritti che compongono quest’opera. Un’Opera che vuole essere Originaria: Archèrgon, come l’abbiamo chiamata ad Altrove, indicando con questo termine nuovo eppure archetipale la fusione tra il principio originario di tutte le cose, Arché per i greci, e l’opera, spesso faticosa, di risveglio di sè (come le fatiche di Ercole per intenderci), Èrgon. In una lingua come quella greca antica che è alla base della cultura europea mediterranea, di cui siamo volenti o nolenti figli, e che pertanto è impressa nel nostro DNA anche se il suo suono ci sembra tanto lontano.
Gli scritti che seguono e che compongono questo libro, il nostro Archèrgon impresso su carta, sono le esperienze che Hermes ogni fine settimana trascrive e si prodiga ad inviare agli allievi della nostra scuola dell’Essere. Una sintesi di quanto vissuto durante la settimana, che spesso racchiude anche un’anticipazione dei movimenti in cui la coscienza ci coinvolge nei tempi immediatamente successivi. Un epistolario che contiene soprattutto una visione diversa dal comune, dall’ordinario, dall’apparire, che grazie alla parola scritta cerca di trasmettere il grido di Altrove come Organismo e come Essere.
Ecco, questo è dunque quanto ci prodighiamo ad offrirvi: allinearci allo scorrere della Vita, arrenderci ad essa per accedere ad un’Esistenza autentica, lasciando da parte le illusioni che ci allontanano dalla Realtà. In una sola parola: LIBERTÀ.

…tratto dall’Introduzione

* * *

Orma dopo Orma_copertina_fronte 

* * *

* * LEGGI UN ESTRATTO DEL LIBRO * *


HERMES – ORMA DOPO ORMA

Dopo il  primo libro con gli scritti di Hermes
e le esperienze del gruppo di Lavoro di Altrove,

il cammino prosegue… Orma dopo Orma.

Orma dopo Orma_copertina_fronte


Orma dopo Orma
è il naturale seguito delle esperienze racchiuse nella nostra prima dispensa “Sulle Orme della Vita”. Poiché, indomiti, non ci fermiamo mai, Orma dopo orma, ci incamminiamo come gruppo di Lavoro ed Organismo verso l’Improbabile e l’Impossibile… per vie a volte impervie e a volte scoscese, arrampicandoci, rallentando il passo, accelerandolo, correndo, nuotando, volando, o strisciando per terra, a contatto con tutti gli elementi della Natura e con quante più possibili dinamiche interiori si manifestano anche all’esterno. Le orme che seguiamo sono le orme della vita, e come la vita danza con modi che non si possono conoscere in anticipo e che nessuno di noi ha in memoria, lo stesso vale per gli scritti che compongono quest’opera. Un’Opera che vuole essere Originaria: Archèrgon, come l’abbiamo chiamata ad Altrove, indicando con questo termine nuovo eppure archetipale la fusione tra il principio originario di tutte le cose, Arché per i greci, e l’opera, spesso faticosa, di risveglio di sè (come le fatiche di Ercole per intenderci), Èrgon. In una lingua come quella greca antica che è alla base della cultura europea mediterranea, di cui siamo volenti o nolenti figli, e che pertanto è impressa nel nostro DNA anche se il suo suono ci sembra tanto lontano.
Gli scritti che seguono e che compongono questo libro, il nostro Archèrgon impresso su carta, sono le esperienze che Hermes ogni fine settimana trascrive e si prodiga ad inviare agli allievi della nostra scuola dell’Essere. Una sintesi di quanto vissuto durante la settimana, che spesso racchiude anche un’anticipazione dei movimenti in cui la coscienza ci coinvolge nei tempi immediatamente successivi. Un epistolario che contiene soprattutto una visione diversa dal comune, dall’ordinario, dall’apparire, che grazie alla parola scritta cerca di trasmettere il grido di Altrove come Organismo e come Essere.
Ecco, questo è dunque quanto ci prodighiamo ad offrirvi: allinearci allo scorrere della Vita, arrenderci ad essa per accedere ad un’Esistenza autentica, lasciando da parte le illusioni che ci allontanano dalla Realtà. In una sola parola: LIBERTÀ.

…tratto dall’Introduzione

* * *

* * LEGGI UN ESTRATTO DEL LIBRO * *

Clicca qui per ordinare una copia del libro

Prezzo di lancio: € 15,00

COSTELLAZIONI ORIGINARIE (ARCHÈRGON) – LE DIRETTIVE DELL’ANIMA – ASTROLOGIA: KIRONE E IL DESTINO

salvaschermo-07

COSTELLAZIONI ORIGINARIE
(ARCHÈRGON)

LE DIRETTIVE DELL’ANIMA:
IL COMPITO SCELTO IN QUESTA VITA

ASTROLOGIA:
KIRONE E IL DESTINO

Sabato 30 Gennaio 2016
9.30 – 13.00, 14.30 – 18.30


Associazione Sei Altrove – via della Busa, 12
Luvigliano di Torreglia (Pd)

Il-centauro-e-la-luna

Ogni essere umano è un’Opera Originaria. Un Archetipo vivente che tramite la sua esperienza di vita sviluppa l’evoluzione della Vita stessa. Ogni individuo è partecipe di un destino, di un fato, di un atto Divino che gli impone determinate esperienze, arricchite talvolta da doni e talenti e più spesso da difficoltà da superare.
Con le Costellazioni Originarie andremo a guardare in sintesi quali sono questi Archetipi che soggiacciono alle nostre scelte e al libero arbitrio stesso. Guarderemo in piena Libertà come si manifestano tramite le nostre esperienze di vita e come da difficoltà e limiti condizionanti possono rivelarsi grandi opportunità di crescita interiore.

In questa seconda sessione di Lavoro proseguiremo a prendere contatto con l’Opera Originaria che, come vedremo nella carta natale individuale, di fatto sviluppa le direttive che fin da bambini staremo a seguire, finendo per continuare a farlo se non allineati al nostro destino, in modo del tutto inconsapevole, nel corso di tutta l’esistenza. Abbiamo chiamato queste direttive “intimazioni dell’Anima”.

Queste direttive, come vedremo, sono impresse nel moto dei pianeti presenti proprio il giorno della nostra nascita. Una possibilità per risolvere e armonizzare processi di ciò che abbiamo seminato in vite precedenti.
Tutto ciò che siamo e viviamo è di fatto il prodotto di ciò che siamo stati e abbiamo vissuto in precedenza; una legge questa, applicabile sia in questa vita che in quelle precedenti. Per cui, al di là di ogni contesto logico e razionale questi movimenti determinano in modo sincronico tutte le vicende e le dinamiche che costellano la vita individuale di ogni essere umano. Sono veri e propri ordini inconsci a cui tutti noi, in virtù del compito scelto come anima, siamo assoggettati e chiamati ad EVOLVERE.

Nel Lavoro proposto andremo a guardare le direttive a cui siamo chiamati in questa vita volgendo lo sguardo, tramite la carta astrologica e il piano natale, proprio sulle forze che risultano essere in opposizione e che abbiamo scelto di integrare. L’attenzione andrà sul rapporto esistente con Kirone che di fatto risulta essere il processo evolutivo a cui indirizzarci che definiamo Dharma. Questo Lavoro si propone di aprire una finestra “Cosmica” sulle difficoltà che, di fatto, ancora tendono e condizionano la nostra attuale esistenza.

Indicazioni necessarie per fare il piano natale: data, ora e luogo di nascita.


Guida il lavoro Hermes. Trainer per lo sviluppo dei talenti umani, Educatore e da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia evolutiva, Ermetismo, Radiestesista e Radionica applicata oltre che Simbolista e Tarologo. Con molti anni di esperienza come Fondatore e Guida del Centro olistico “Sei Altrove”. Pioniere nell’utilizzo dei campi morfogenetici tramite lo strumento delle Costellazioni Essenziali, Spirituali, Archetipali ed Originarie (Archèrgon). Ideatore e facilitatore in Teosintesi, quale strumento per il Benessere psico-fisico, per la conoscenza e il funzionamento della Natura Umana volto al Risveglio dell’individuo. Autore dei libri “Sulle Orme della Vita” e “Orma dopo orma” (Sei Altrove Edizioni).

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.


PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname  <<<  Vedi percorso su Google Maps  >>>


 La partecipazione al corso vale due crediti formativi

La partecipazione al corso è riservata ai Soci

AUTOSSERVAZIONE E ASCOLTO – 2 OTTOBRE

Testo redatto dalla fedele trascrizione dell’incontro tenuto da Hermes con gli allievi del Centro Altrove

L’immobilità che vi sento spesso nominare, si può definire, per ora, assenza di risposta.
Per il momento la vostra non è ancora immobilità, è limitazione della risposta. Un tempo reagivate alla vita, alle situazioni, ossia rispondevate meccanicamente, elaboravate ciò che vi accadeva secondo le vostre abitudini e quindi azionavate meccanicamente una risposta abitudinaria. Una re-azione. Ora riuscite a limitare queste re-azioni perché riuscite a stare un po’ di più in ascolto. L’immobilità si differenzia dalla limitazione della risposta poiché l’immobilità è trasparenza, è farsi attraversare dalle Forze che ci vengono veicolate addosso. L’immobilità permette questo e permette anche il contrario, ossia scegliere di accedere ad una Forza Superiore qualora serva. Dà quindi modo di poter scegliere cosa ci serve in quel momento.

SEI ALTROVE – SULLE ORME DELLA VITA

Altrove diventa Sei Altrove Edizioni. Nasce il libro con gli scritti di Hermes e le esperienze del gruppo di Altrove.

Pensare di scrivere un libro dal titolo Sulle orme della Vita è decisamente un’impresa ardua. Innanzitutto, perché non si può pensare. Non si può prevedere, non si può programmare in anticipo quanto si vuole o si può scrivere.
Questo libro infatti non ha l’ambizione di essere qualcosa che non è, questo libro semplicemente È.
Imprevedibile, non catalogabile, perennemente nuovo e al contempo volto alla riscoperta di qualcosa che già c’era ma non ci si era accorti ci fosse: questo libro è un libro della Vita, imprevedibile appunto, e come la Vita ci si mostra passo dopo passo, così abbiamo trascritto e pubblicato in forma cartacea e leggibile proprio questi passi, guardando dove le orme ci hanno portato e mostrando, a te che passi e ci leggi, da dove siamo partiti, quanti e quali percorsi abbiamo fatto. Questo libro nasce dalla necessità di rendere una testimonianza al Lavoro che persone più e meno giovani (classificazioni che appartengono al nostro modo di pensare) hanno svolto su loro stesse, svestendosi dei panni che indossavano e nei quali si identificavano a tal punto di essersi dimenticate di loro stesse e di essersi confuse con la loro immagine riflessa allo specchio. Un Lavoro svolto affrontando ciò che non ci aspetterebbe normalmente di trovare, lì dove non ci si aspetterebbe di trovarlo… Altrove.

Tratto dalla Prefazione


<< SFOGLIA ALCUNI ESTRATTI DEL LIBRO >>

COSTELLAZIONI SPIRITUALI: L’AMORE E LA VITA

Bandiera 1 b.cdr

Associazione Culturale Sei Altrove – Terra di Mezzo

PRESENTA

SESSIONE DI GRUPPO DI
COSTELLAZIONI SPIRITUALI:
L’AMORE E LA VITA

Sabato 17 Ottobre 9.30 – 13.00, 14.30 – 18.30

Associazione Sei Altrove, via della Busa, 12 Luvigliano di Torreglia (Pd)

 

bimbi_salti_tramonto_germania

In questa sessione le Costellazioni Spirituali ci conducono molto in profondità.
La Vita e l’Amore ci parlano di Benessere, di Esistenza, di Gioia, di Felicità, di Famiglia, di Essere, di Sicurezza, di Realizzazione, dell’Anima. Molto spesso la Vita e l’Amore vengono posti su piani diversi nonostante, come vedremo, siano le facce della stessa medaglia.

La Vita di fatto è Amore e l’Amore di fatto è Vita.

L’educazione e l’istruzione ricevute da piccoli determinano il nostro modo di amare e di rapportarci nella Vita e con gli altri. La nostra impalcatura mentale, emotiva e sentimentale in gran parte si struttura nei primi dieci anni di vita e sarà, nel bene e nel male, il metro di misura con cui ci rapporteremo in futuro con gli altri e verso la Vita.

In questo Lavoro andremo a sondare in profondità quali sono le abitudini, i limiti e le credenze che condizionano il rapporto che abbiamo con il mondo (partner, genitori, figli, colleghi e amici) e con la Vita (famiglia, lavoro, successo) che nonostante tutta la buona volontà molto spesso vengono limitati proprio da questi movimenti che non permettono di avere un totale accesso alla realizzazione. Guarderemo in che modo la cultura, la morale, l’educazione e l’istruzione condizionano di fatto i nostri rapporti e le problematiche più frequenti che limitano la Felicità e la Gioia.

HERMES

Guida il lavoro Hermes, da oltre vent’anni Ricercatore indipendente di Alchimia applicata ed Ermetismo. Simbolista, Tarologo e Radiestesista, con molti anni di esperienza come Guida del Centro olistico “Sei Altrove” e come pioniere e Guida in Costellazioni Essenziali, Spirituali ed Archetipali, oltre che pioniere della pratica di Teosintesi, quale strumento volto al Benessere psico-fisico, alla conoscenza del funzionamento della Natura Umana ed al Risveglio individuale.

Operatore Olistico Trainer, con codice VE1627T-OP, Direttore della Scuola Olistica AccadeMagia, iscritto nei registri della Società Italiana Armonizzatori Familiari (SIAF), ai sensi della Legge n.4 del 2013.



PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

potete scrivere a info@seialtrove.it
oppure telefonare al 335.7559061 (Hermes) –
346.7794331 (Frey) – 348.49496379 (Yapos)
o allo 049.99093934 (dalle 15.00 alle 19.00)


COME ARRIVARE

Dall’autostrada: uscire a Padova Ovest, poi seguire le indicazioni riportate di seguito.
Da Padova: imboccare la tangenziale in direzione Abano Terme e prendere l’uscita per Selvazzano; arrivati alla rotonda di Selvazzano (via Euganea, vicino a distributore Benza) seguire la strada in direzione Feriole e poi in direzione Teolo. Arrivati a Treponti di Teolo, lasciato a sinistra il Municipio, dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Vallarega (direzione Luvigliano). Seguire via Vallarega per 2 km, svoltare a destra in via della Busa (indicazione “Sei Altrove”). Dopo 200 metri, girare a destra all’altezza del deposito legname.

Vedi percorso su Google Maps


Scarica la locandina in pdf dell’evento:
Costellazioni Spirituali – L’Amore e la Vita

*

 La partecipazione al corso vale due crediti formativi